Resizing LCP

Lega Ciclismo Professionistico utilizza cookie e tecnologie simili per analizzare come i visitatori utilizzano il nostro sito Web, per consentire la condivisione di contenuti sui social media e per adattare i contenuti e gli annunci pubblicitari del sito alle vostre preferenze. Tali cookie vengono inseriti anche da terze parti. Facendo clic su "Accetta" accetti questo. Consulta le nostre impostazioni dei cookie per una descrizione dei cookie per i quali chiediamo il tuo permesso.

Seguici sui social

Bronzo per Anna Maria Stricker alla gara juniores femminile dei mondiali di Valkenburg
Bronzo per Anna Maria Stricker alla gara juniores femminile dei mondiali di Valkenburg Bronzo per Anna Maria Stricker alla gara juniores femminile dei mondiali di Valkenburg



Autore

admin

Categoria

Autore articolo:

21/09/2012 17.24.27
MONDIALI STRADA: Lucy Garner si conferma regina delle juniores, bronzo ad Anna Maria Stricker

Argento alla norvegese Brustad – Volata per la vittoria di una ventina di atlete – Brave tutte le azzurre

Valkenburg (21/9) – Sono proprio i Mondiali delle conferme qui in Olanda. Dopo i bis iridati della Arndt e di Martin nelle crono élite, oggi è Lucy Garner per il secondo anno consecutivo regina delle juniores. La britannica di Leichestershire, 18 anni compiuti ieri, aggiunge un’altra perla alla sua già ricca collana di successi. In questa stagione ha vinto il Campionato Europeo su strada a Goes, proprio qui in Olanda, il campionato inglese e due titoli europei di pista (Scratch e Inseguimento a squadre). Secondo posto per la norvegese Eline Gleditsch Brustad. Terza l’azzurra Anna Maria Zita Stricker, 18 anni, bolzanina di Lasa che frequenta il Liceo Sportivo di Filandro. L’azzurra aggiunge così il bronzo iridato all’argento europeo conquistato a Goes alle spalle della stessa Garner. Nel palmares di Anna ci sono anche il titolo tricolore su strada e i successi a Sarnonico, Schiavonia d’Este, Ipplis di Premariacco, Osimo Stazione, Gazoldo e Bottanuco (nelle Photobicicailotto il podio e la volata di Valkenburg).
Le prime dieci dell’ordine d’arrivo sono di nazioni diverse, a dimostrazione dell’equilibrio di valori nella categoria in campo internazionale, anche se la Garner svetta, grazie al suo spunto superiore, e la Stricker l’affianca al vertice d’Europa e del mondo.
Bene le altre azzurrine, sempre in testa durante la gara per impedire evasioni. Questo il loro piazzamento: 28^ Alice Maria Arzuffi (Italia) a 18”, 33^ Ilaria Sanguineti (Ita) a 21”, 34^ Asja Paladin (Ita).

CORSA IN LINEA DONNE JUNIORES: 1. Lucy Garner (Gran Bretagna) Km. 80,5 in 2.11’26”; 2. Eline Gleditsch Brustad (Norvegia); 3. Anna Zita Maria Stricker (Italia); 4. Sophie Williamson (Nuova Zelanda); 5. Jessy Druyts (Belgio); 6. Sara Pocyte (Lituania); 7. Sheyla Gutiérrez (Spagna); 8. Cecilie Uttrup Ludwig (Danimarca); 9. Emily Roper (Australia); 10. Alicja Ratajzak (Polonia); 28. Alice Maria Arzuffi (Italia) a 18”; 28. Ilaria Sanguineti (Ita) a 21”; 34. Asja Paladin (Ita).
 

fonte Federciclismo

Esplora altre news

Game 3 of 3

Dislike
Frans Hals

Koos Breukel

Jan van Scorel

Guido van der Werve

Maerten van Heemskerck

Drag & drop if you like

or dislike it

Go on! Drag me around!

Are you sure?!

I don't like him aswell

He doesn't like you I'm afraid

Meet at Frans Hals!

Game 1 of 3

lock
lock

Game 2 of 3