Lega del Ciclismo Professionistico


Lascia un commento

Partenza lanciata per la Ciclismo Cup

ciclismo-cup-loghi
Il progetto di Lega Ciclismo e PMG Sport ha fatto centro al primo colpo a Donoratico: il pubblico ha apprezzato in TV e sul web il nuovo format produttivo. Domenica si replica al Trofeo Laigueglia

ulissi-2017

Foto: Diego Ulissi, vincitore del G.P. Costa degli Etruschi, prima prova della Ciclismo Cup 2017 – (Credits: Bettini Photo, utilizzo gratuito consentito con credits)

Milano, 7 Febbraio 2017 Il primo vagito della Ciclismo Cup ha convinto tutti. Il nuovo circuito di gare ciclistico professionistiche realizzato dalla Lega Ciclismo Professionistico con PMG Sport (che ne detiene i diritti e ne cura la produzione televisiva e la distribuzione) ha esordito nel più convincente dei modi in occasione del G.P. Costa degli Etruschi di domenica scorsa a Donoratico, vinto per distacco da un nome forte del ciclismo italiano, Diego Ulissi.

Il Team di Ulissi, la UAE Abu Dhabi, è balzato nettamente in testa alla classifica della Ciclismo Cup, la ex Coppa Italia, anche se trattandosi di una formazione World Tour non competerà per l’obbiettivo più ambito di questo circuito, ovvero l’assegnazione della wild card per il Giro d’Italia 2018. Androni Giocattoli – Sidermec e Wilier Triestina – Selle Italia occupano la seconda e terza posizione della classifica provvisoria.

Ma il dato più rilevante nel primo appuntamento italiano della stagione internazionale è rappresentato dall’audience prodotto dal nuovo sistema di produzione e distribuzione televisiva curato da PMG Sport. Oltre al pubblico televisivo che ha seguito la gara trasmessa da Rai Sport e Bike Channel, gli appassionati hanno avuto modo di fruire dell’evento anche su numerosi portali importanti, a cominciare da repubblica.it, gazzetta.it e tuttobiciweb.it. L’evento ha inoltre beneficiato di una forte diffusione attraverso i social media, ed in particolare Facebook.

In totale, la trasmissione della gara sulle piattaforme digitali ha raggiunto oltre 120.000 persone che si aggiungono agli appassionati davanti al teleschermo: un risultato egregio in vista del secondo appuntamento che già propone una classica, il Trofeo Laigueglia, in programma domenica prossima, 12 febbraio, organizzato dal Comune di Laigueglia con la collaborazione tecnica del GS Emilia di Adriano Amici.

La soddisfazione della Lega Ciclismo Professionistico e di PMG Sport per i risultati conseguiti in questo primo evento viene ulteriormente rafforzata dal coro di consensi e di commenti lusinghieri che sono pervenuti dagli appassionati, della stampa e dagli organizzatori: il miglior preludio di una stagione in cui, attraverso la Ciclismo Cup, lo sport delle due ruote conta di rafforzare ulteriormente la sua popolarità e il suo appeal.

Ciclismo Cup: classifica a squadre

Ciclismo Cup: classifica individuale

Regolamento Ciclismo Cup 2017


Lascia un commento

52° Trofeo Laigueglia: si scaldano i motori

52 anni con lo spirito eternamente giovane, a fronte di un prestigio e di un albo d’oro di assoluto spessore dove tantissimi tra i grandi del ciclismo, hanno lasciato il loro nome. Con l’appuntamento del prossimo giovedì 19 febbraio, il Trofeo Laigueglia si appresta anche quest’anno a rilanciare la grande sfida di ciclismo sulle strade della Riviera di Ponente. Lo farà, nell’edizione 2015, proponendosi come gara inserita nel calendario UCI, quale prova Hors Categorie. Un ambizioso riconoscimento che premia la classica ligure che, confermando la tradizione, farà da apripista alle grandi gare in linea della primavera; prima tra tutte, la Milano-Sanremo. La “classicissima dei fiori”, la cui sfida vedrà attraversate molte delle strade toccate dal Trofeo Laigueglia; quelle strade leggendarie consegnate alla storia e all’epopea del grande ciclismo.
Secondo le previsioni, così come è avvenuto nelle ultime edizioni, sarà ancora il Testico il punto nevralgico che deciderà molto probabilmente la gara. La salita simbolo del Trofeo Laigueglia, preposta a dover svolgere il ruolo di giudice supremo della corsa.
Una corsa che per il secondo anno consecutivo si avvarrà della consulenza tecnica del GS Emilia di Adriano Amici, società alla quale sarà affidata la cura organizzativa dell’evento. Una sinergia uscita rinforzata dopo l’ottima esperienza maturata lo scorso anno.
Mentre è ancora in corso l’allestimento della startlist che va annunciandosi di assoluto interesse, è ormai da giorni molto attiva e frequentata la pagina facebook “Trofeo Lagueglia Story”
(https://www.facebook.com/pages/Trofeo-Laigueglia-story/1427642927508444?fref=ts)
gestita da un gruppo di appassionati che fa capo all’intraprendente e documentatissimo Roberto Schiavon. Un’occasione per rituffarsi in dolci amarcord. Un piacevole flashback attraverso foto e ampie documentazioni sulla classica della Riviera delle Palme.
ALBO D’ORO:
1964-Guido Neri
1965-Marino Vigna
1966-Antonio Bailetti
1967-Franco Bitossi
1968-Michele Dancelli
1969-Claudio Michelotto
1970-Michele Dancelli
1971-Italo Zilioli
1972-Wilmo Francioni
1973-Eddy Merckx
1974-Eddy Merckx
1975-Gianbattista Baronchelli
1976-Franco Bitossi
1977-Freddy Maertens
1978-Knut Knudsen
1979-Pierino Gavazzi
1980-Roger De Vlaeminck
1981-Giuseppe Saronni
1982-Theo De Rooy
1983-Claudio Torelli
1984-Giuseppe Petito
1985-Ronald Kiefel
1986-Mauro Longo
1987-Gilbert Glaus
1988-Paolo Cimini
1989-Pierino Gavazzi
1990-Rolf Sorensen
1991-Pascal Richard
1992-Sammie Moreels
1993-Lance Armstrong
1994-Rolf Sørensen
1995-Johan Museeuw
1996-Frank Vandenbroucke
1997-Michele Bartoli
1998-Pascal Chanteur
1999-Paolo Savoldelli
2000-Daniele Nardello
2001-Mirko Celestino
2002-Danilo Di Luca
2003-Filippo Pozzato
2004-Filippo Pozzato
2005-Kim Kirchen
2006-Alessandro Ballan
2007-Michail Ignatiev
2008-Luca Paolini
2009-Francesco Ginanni
2010-Francesco Ginanni
2011-Daniele Pietropolli
2012-Moreno Moser
2013-Filippo Pozzato
2014-José Serpa


Lascia un commento

Calendario 2015: anche il GP Nobili promosso in classe HC.

La buona notizia è arrivata dall’UCI ieri. Abbiamo raggiunto le tre promozioni in classe HC per il 2015.  Per il ciclismo italiano, un riconoscimento che non si registrava da molti anni.

Finora eravamo sempre arretrati perdendo gare storiche come il Giro del Veneto o la Coppa Placci e soffrendo la cattiva collocazione in calendario di alcuni eventi come la Tre Valli Varesine.

Caruso GiampaoloSperiamo che il 2014 rappresenti l’anno della svolta, perché i parametri per le promozioni sono piuttosto severi e selettivi e se i nostri organizzatori hanno potuto fare il salto nella prestigiosa Hors Categorie è merito di un’organizzazione curata, solida economicamente e con prospettive di crescita e sviluppo future. Ovviamente nella scelta UCI ha avuto il suo peso anche l’appoggio di Federazione e Lega Ciclismo che hanno saputo portare in sede internazionale le legittime istanze e aspirazioni degli organizzatori.

I tre promossi di quest’anno sono in rigoroso ordine di calendario il Trofeo Laigueglia (20 febbraio 2015), le Strade Bianche (7 marzo 2015) e, ultimo promosso, il GP Nobili- Coppa Papà Carlo Città di Stresa (19 marzo 2015).

Vanno ad aggiungersi a Giro del Trentino (21-24 aprile 2015), Tre Valli Varesine (30 settembre 2015) Milano Torino (1 ottobre 2015), Giro del Piemonte (2 ottobre 2015), Giro dell’Emilia (10 ottobre 2015) e Gran Premio Bruno Beghelli (11 ottobre 2015).

 


Lascia un commento

Coppa Italia 2014: classifica Individuale dopo il Trofeo Laigueglia

Classifica Individuale dopo la seconda prova

Pos. Atleta Gruppo Sportivo Punti
1 PASQUALON Andrea Area Zero 56
2 PONZI Simone Yellow Fluo 40
3 SERPA PEREZ Jose Rodolfo Lampre-Merida 40
4 FINETTO Mauro Yellow Fluo 37
5 RABOTTINI Matteo Yellow Fluo 35
6 COLBRELLI Sonny* Bardiani-CSF 24
7 VILLELLA Davide* Cannondale 23
8 ULISSI Diego Lampre-Merida 21
9 PARRINELLO Antonio Androni Giocattoli 21
10 KOREN Kristijan Cannondale 18
11 MONTAGUTI Matteo AG2R 15
12 ANDRIATO Rafael Yellow Fluo 15
13 MARCATO Marco Cannondale 13
14 BARBIN Enrico* Bardiani-CSF 11
15 WACKERMANN Luca* Lampre-Merida 11
16 PELLIZOTTI Franco Androni Giocattoli 10
17 RUBIANO CHAVEZ Miguel Angel Colombia 5
18 PANTANO Jarlinson Colombia 5
19 ROSA Diego Androni Giocattoli 5
20 TORRES AGUDELO Rodolfo Yellow Fluo 5
21 POLANC Jan* Lampre-Merida 5
22 PAGANI Angelo Bardiani-CSF 1
23 GAFFURINI Nicola Vega-Hotsand 1
24 MORI Manuele Lampre-Merida 1
25 TABORRE Fabio Yellow Fluo 1
26 ZARDINI Edoardo Bardiani-CSF 1
27 BONGIORNO Francesco Manuel* Bardiani-CSF 1
28 CIAVATTA Paolo Area Zero 1


Lascia un commento

Trofeo Laigueglia – Ordine d’Arrivo completo

Trofeo Laigueglia del 21 febbraio 2014 classe 1.1
Ordine d’arrivo completo

Posizione Nome Naz. Team Età Tempo/distacco
1 Jose Rodolfo SERPA PEREZ COL LAM 35 6:17:43
2 Patrik SINKEWITZ GER MKT 34 0
3 Andrea PASQUALON ITA AZT 26 12
4 Sonny COLBRELLI ITA BAR 24 12
5 Diego ULISSI ITA LAM 25 12
6 Davide VILLELLA ITA CAN 23 12
7 Matteo MONTAGUTI ITA ALM 30 12
8 Marco MARCATO ITA CAN 30 12
9 Matteo RABOTTINI ITA YEL 27 12
10 Franco PELLIZOTTI ITA AND 36 12
11 Mauro FINETTO ITA YEL 29 12
12 Miguel Angel RUBIANO CHAVEZ COL COL 30 12
13 Anthony DELAPLACE FRA BSE 25 12
14 Sergei POMOSHNIKOV RUS RVL 24 12
15 Guillaume BONNAFOND FRA ALM 27 12
16 Fabio TABORRE ITA YEL 29 12
17 Nicola GAFFURINI ITA VHS 25 12
18 Axel DOMONT FRA ALM 24 12
19 Luca WACKERMANN ITA LAM 22 12
20 Paolo CIAVATTA ITA AZT 30 12
21 Damiano CUNEGO ITA LAM 33 12
22 Patrick FACCHINI ITA AND 26 12
23 Przemyslaw NIEMIEC POL LAM 34 12
24 Cristiano SALERNO ITA CAN 29 12
25 Jarlinson PANTANO COL COL 26 12
26 Angelo PAGANI ITA BAR 26 18
27 Carlos Julian QUINTERO COL COL 28 20
28 Davide FORMOLO ITA CAN 22 39
29 Fabio CHINELLO ITA AZT 25 +2:37
30 Manuel BELLETTI ITA AND 29 +2:37
31 Romain FEILLU FRA BSE 30 +2:37
32 Martin REIMER GER MTN 27 +2:37
33 Jeffry Johan ROMERO CORREDOR COL COL 25 +2:37
34 Enrico FRANZOI ITA MAE 32 +2:37
35 Rafael ANDRIATO BRA YEL 27 +2:37
36 Stefano TONIN ITA AZT 22 +2:37
37 Matteo COLLODEL ITA IDE 26 +2:37
38 Viesturs LUKSEVICS LAT AMO 27 +2:37
39 Mads CHRISTENSEN DEN CUL 30 +2:37
40 Gianluca MENGARDO ITA AZT 23 +2:37
41 Alessandro MAZZI ITA UNA 27 +2:37
42 Alessandro MALAGUTI ITA VFN 27 +2:37
43 Daniel PAULUS AUT VFN 21 +2:37
44 Gediminas BAGDONAS LTU ALM 29 +2:37
45 Kanstantsin KLIMIANKOU BLR AMO 25 +2:37
46 Leonardo Fabio DUQUE COL COL 34 +2:37
47 Pier Paolo DE NEGRI ITA VFN 28 +2:37
48 Stefan SCHUMACHER GER CTO 33 +2:37
49 Christophe LABORIE FRA BSE 28 +2:37
50 Jay Robert THOMSON RSA MTN 28 +2:37
51 Vegard Stake LAENGEN NOR BSE 25 +2:37
52 Pierre-Luc PERRICHON FRA BSE 27 +2:37
53 Marco FRAPPORTI ITA AND 29 +2:37
54 Johann VAN ZYL RSA MTN 23 +2:37
55 Alessandro PETTITI ITA IDE 24 +2:37
56 Lorenzo DI REMIGIO ITA MGK 22 +2:37
57 Diego ROSA ITA AND 25 +2:37
58 Julian KERN GER ALM 25 +2:37
59 Ben GASTAUER LUX ALM 27 +2:37
60 Fortunato BALIANI ITA CTO 40 +2:37
61 Francesco FAILLI ITA YEL 31 +2:37
62 Enrico BARBIN ITA BAR 24 +2:37
63 Benoit JARRIER FRA BSE 25 +2:37
64 Gianfranco ZILIOLI ITA AND 24 +2:37
65 Edoardo ZARDINI ITA BAR 25 +2:37
66 Simone PETILLI ITA AZT 21 +2:37
67 Niccolo BONIFAZIO ITA LAM 21 +2:37
68 Matej MOHORIC SLO CAN 20 +2:37
69 Stefano PIRAZZI ITA BAR 27 +2:45
70 Mirko TEDESCHI ITA IDE 27 +2:50
71 Davide MUCELLI ITA MKT 28 +2:50
72 Francesco Manuel BONGIORNO ITA BAR 24 +2:50
73 Matteo BUSATO ITA MGK 27 +2:50
74 Enrico ROSSI ITA CTO 32 +2:50
75 Simone ANTONINI ITA MAE 23 +6:40
76 Arkimedes ARGUELYES RODRIGES RUS LOK 26 +7:43
77 Leonardo PINIZZOTTO ITA AMO 28 +8:05
78 Matteo SPREAFICO ITA IDE 21 +8:05
79 Gennaro MADDALUNO ITA UNA 27 +8:05
80 Constantino ZABALLA GUTIERREZ ESP CTO 36 +8:05
81 Kristian SBARAGLI ITA MTN 24 +8:05
82 Marc GARBY DEN CTO 23 +8:05
83 Troels Ronning VINTHER DEN CUL 27 +8:05
84 Andrei SOLOMENNIKOV RUS RVL 27 +8:05
85 Artem TOPCHANYUK UKR AMO 25 +8:05
86 Ivan BALYKIN ITA RVL 24 +8:05
87 Evgeny SHALUNOV RUS LOK 22 +8:05
88 Alexander VDOVIN RUS LOK 21 +8:05
89 Michael REIHS DEN CUL 35 +8:05
90 Juraj SAGAN SVK CAN 26 +8:05
91 Emanuel KISERLOVSKI CRO MKT 30 +8:05
92 Michael WOODS CAN AMO 28 +8:05
93 Alessio CAMILLI ITA VHS 25 +8:05
94 Lasse BOCHMANN DEN CUL 31 +8:05
95 Alessio TALIANI ITA AND 24 +8:05
96 Christian DELLE STELLE ITA IDE 25 +8:05
97 Alessandro RICCARDI ITA VHS 22 +8:05
98 Robinson Eduardo CHALAPUD GOMEZ COL COL 30 +8:05
99 Ricardo PICHETTA ITA IDE 27 +8:05
100 Luca CHIRICO ITA MGK 22 +8:05


Lascia un commento

Trofeo Laigueglia 2014: domani 21 febbraio al via la corsa ligure giunta alla 51^ edizione. Confermato il percorso alternativo con l’inedita salita panoramica di Colla Micheri. Ecco tutti i dettagli tecnici

A causa dei cantieri ANAS che interessano l’Aurelia in prossimità di Capo Mele, Tra Andora e Laigueglia, è stato confermato il percorso alternativo della corsa, già approvato dalla Commissione Tecnica della LCP.

Il nuovo percorso (partenza ore 11,00) toccherà nelle fasi iniziali le località di Albenga, Borghetto Santo Spirito e Loano per poi dirigersi verso il Passo del Balestrino. La veloce discesa porterà gli atleti a Villanova d’Albenga che precede la prima ascesa a Cima Paravenna dove, dopo circa 70 chilometri di corsa è posto il primo GPM della giornata. I corridori affronteranno quindi una picchiata sul lungomare toccando Albenga ed Alassio per transitare nuovamente a Laigueglia (chilometro 98,7) e dirigersi poi verso Colla Micheri, Andora, Stellanello e Testico.

La gara entrerà nel vivo nelle fasi finali con l’ascesa a Cima Paravenna e l’ultimo strappo, quello di Capo Santa Croce, a circa 6 chilometri dal termine.

Planimetria
Planimetria percorso alternativo Laigueglia 2014

Altimetria

Altimetria  Laigueglia nuovo percorso

Tabella di marcia

road-book-ultimo

Ultimi 3 km

Profilo Ultimi 3 Km laigueglia 2014 - alternativo


Lascia un commento

Coppa Italia: Lampre Merida fà il pieno di punti a Laigueglia e balza in testa

La prima squadra leader della classifica della Coppa Italia- Campionato Italiano a Squadre è la Lampre Merida che, grazie all’acuto di Pippo Pozzato e all’ottimo comportamento di squadra (Ulissi quarto e Favilli nono), fà il massimo dei punti a disposizione(40). Bene anche la Vini Fantini di Santambrogio e la Androni di Reda.
Questa la classifica completa:
1 Lampre-Merida  punti 40
2 Vini Fantini- Selle Italia  punti 19
3 Androni Giocattoli  punti 18
4 Cannondale punti 11
5 Colombia  punti 7
6 Bardiani-CSF punti 5

Per la classifica individuale e giovani, reintrodotte quest’anno, essendo la prima prova della challenge vale l’ordine d’arrivo Ordine d’arrivo Trofeo Laigueglia


Lascia un commento

Trofeo Laigueglia: riconfermato il percorso dello scorso anno

La commissione tecnica della Lega ciclismo ha approvato il percorso del Trofeo Laigueglia. La classica si disputerà sabato 15 febbraio 2013 sullo stesso percorso di 196,5 chilometri che ha salutato la prima vittoria da professionista di Moreno Moser.

A questi link potrete visualizzare il percorso nel dettaglio con traccia Gps (si richiede il programma Google Earth)
primo giro km 97,2 Primo Giro
secondo giro km 53,6 Secondo Giro
giro finale km 45,7 Giro finale
tabella di marcia in PDF TABELLA DI MARCIA Laigueglia