Lega del Ciclismo Professionistico

Giro di Svizzera: Sacha Modolo (Lampre Merida) vince in volata la quinta tappa battendo Peter Sagan (Cannondale). Malumore in gruppo a causa del tortuoso finale, che ha favorito la caduta di Mark Cavendish. In attesa delle montagne Tony Martin rimane leader.

Lascia un commento

Giro di Svizzera 2014 OdA 5tappa
Guarda il finale con la caduta e la vittoria di Modolo


Lascia un commento

Coppa Italia: Classifica a squadre dopo il Memorial Pantani-Giro di Romagna

3 settembre 2013. Con due vittorie nelle ultime 3 gare (Coppa Bernocchi e Memorial Pantani-Giro di Romagna), ad opera di Sacha Modolo, la Bardiani-CSF tenta la rimonta nei confronti di Lampre-Merida e Androni Giocattoli. L’equilibrio potrebbe essere spezzato nella Settima Ciclistica Lombarda, in programma dal 5 al 7 settembre, che in qualità di gara a tappe assegna punteggi più alti per la vittoria finale.

Classifica a Squadre 2013
Classifica a   squadre dopo 14 prove
1 Lampre-Merida 471
2 Androni Giocattoli 431
3 Bardiani-CSF 338
4 Vini Fantini-Selle Italia 331
5 Colombia 232
6 Cannondale 176

 

N.B: alla equipe Bardiani-CSF sono stati accreditati 7 punti mancanti riguardanti la classifica della Coppa Bernocchi disputata il 22 agosto.


Lascia un commento

Coppa Bernocchi: Sacha Modolo bissa il successo dello scorso anno

Modolo vittoria Bernocchi

Ordine d’arrivo

1 Sacha Modolo – BAR
2 Roberto Ferrari – LAM s.t.
3 Filippo Baggio – CEF s.t.
4 Andrea Piechele – CEF s.t.
5 Daniele Colli – VIN s.t.
6 Alberto Cecchin – PPO s.t.
7 Enrico Rossi – MKT s.t.
8 Simone Ponzi – AST s.t.
9 Eugenio Alafaci – LET s.t.
10 Laurens De Vreese – TSV s.t.


Lascia un commento

Monviso Venezia – Guizzo di Modolo

Sacha Modolo vinve in volata la seconda tappa della Monviso Venezia 2012

Sacha Modolo lascia il segno sulle strade di casa pennellando con una splendida volata la sua sesta vittoria della stagione compresa la cronometro a squadre di ieri. Sul traguardo di San Vendemiano, nella sua Treviso, il corridore dalla Colnago Csf Bardiani, si è imposto sull’argentino Richeze e Petacchi ”E’ una bella vittoria e non posso fare a meno di complimentarmi con tutta la squadra – ha detto Modolo che presto diventerà padre di Sofia-. In pianura abbiamo lavorato tantisssimo, ognuno di noi ha fatto la propria parte. Con noi ha collaborato la Liquigas e la Lampre e così siamo riusciti a riprendere i cinque corridori davanti che a 30 chilometri dall’arrivo vantavano ancora 2 minuti e 30 secondi di vantaggio. A quel punto – continua Modolo – sono entrati in scena Colbrelli,
Pagani, Coledan, Canola, Brambilla che alla perfezione mi hanno pilotato per la volata”. Uno sprint che Sacha ha dominato dando un altro successo alla
Colnago Csf Bardiani dopo la vittoriosa cronosquadre di ieri. Soddisfazione anche per Sonny Colbrelli che ha mantenuto la maglia bu di leader della classifica generale.

Ordine d’arrivo 2^ Tappa – Poggio Renatico -> San Vendemiano 223,2 km
1° Sacha Modolo (Colnago-CSF Bardiani)
2° Maximiliano Richeze (Team Nippo)
3° Alessandro Petacchi (Lampre-ISD)
4° Danilo Napolitano (Acqua&Sapone)
5° Andrea Palini (Team Idea)
6° Filippo Baggio (Utensilnord Named)
7° Enrico Rossi (Meridiana Kamed)
8° Giorgio Brambilla (Leopard-Trek)
9° Fabio Sabatini (Liquigas-Cannondale)
10° Fabian Schnaidt (Team Specialized)

[comunicato stampa]


Lascia un commento

Modolo trionfa in Austria e si veste di azzurro per Londra!

Il C.T. Paolo Bettini con Sacha Modolo durante l’ultimo Giro d’Italia

ore 14.28: Modolo riceve la notizia della convocazione in nazionale per la prova olimpica su strada di Londra. Ore 14.38: Modolo allo sprint conquista la terza tappa del Giro d’Austria con arrivo a Lienz. “Ringrazio il cittì Paolo Bettini per la fiducia e per aver creduto in me – ha detto Modolo subito dopo aver tagliato vittorioso il traguardo di Lienz-. Oggi per me è una grande giorno, la conferma della maglia azzurra per le Olimpiadi e il successo ritrovato dopo un Giro d’Italia non proprio esaltante. Sto bene sia fisicamente che mentalmente e sarò pronto a dare il meglio per l’economia della squadra italiana in un contesto di grande prestigio come i Giochi Olimpici”. Modolo ha già indossato la maglia azzurra lo scorso anno ai mondiali su strada di Copenaghen e al “test evento” sul circuito olimpico di Londra dove conquistò il secondo posto dietro Mark Cavendish. Per quanto riguarda l’odierna tappa in Austria, il 25enne trevigiano della Colnago Csf Bardiani si è imposto davanti a Francesco Gavazzi e al giovani austriaco Daniel Schorn cogliendo la sua seconda affermazione della stagione dopo la 6.tappa del Giro di Turchia.

Ordine d’arrivo
1. Sacha Modolo – COLNAGO CSF BARDIANI in 3:29:22
2. Francesco Gavazzi
3. Daniel Schorn
4. Daniele Colli
5. Alessandro Bazzana
6. Pierapolo De Negri
7. Danilo Wyss
8. Maxime Vantomme
9. José Herrada
10. Jure Kocjan