Resizing LCP

Lega Ciclismo Professionistico utilizza cookie e tecnologie simili per analizzare come i visitatori utilizzano il nostro sito Web, per consentire la condivisione di contenuti sui social media e per adattare i contenuti e gli annunci pubblicitari del sito alle vostre preferenze. Tali cookie vengono inseriti anche da terze parti. Facendo clic su "Accetta" accetti questo. Consulta le nostre impostazioni dei cookie per una descrizione dei cookie per i quali chiediamo il tuo permesso.

Seguici sui social

PRESENTATO IL MEMORIAL MARCO PANTANI
PRESENTATO IL MEMORIAL MARCO PANTANI PRESENTATO IL MEMORIAL MARCO PANTANI



Autore

legaciclismoprof

Categoria

Autore articolo:

È  stato il Palazzo del Turismo di Riccione ad ospitare, questa mattina, la presentazione ufficiale della ventesima edizione del Memorial Marco Pantani – Gran Premio Sidermec che si correrà il prossimo 16 settembre con partenza proprio da Riccione ed arrivo a Cesenatico.

La gara, organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia con il sostegno del Panathlon Club Cesena presieduto da Dionigio Dionigi e della Sidermec di Pino Buda, rappresenterà ancora una volta un vero e proprio evento che andrà al di la un momento prettamente sportivo.

Alla presentazione hanno partecipato Luigi Botteghi (Dirigente del Settore Sport e Turismo del Comune di Riccione), Mauro Gasperini (Assessore del Comine di Cesenatico), Davide Cassani (Presidente APT Emilia Romagna), Daniele Bennati (Commissario Tecnico della Nazionale Italiana), il dottor Marco Coralli (Polizia Stradale di Ferrara) oltre al Commissario della Lega Ciclismo Professionistico, Cesare Di Cintio (in collegamento video), a Tonina e Paolo Pantani e ai rappresentanti del Panathlon Club Cesena con il Presidente Dionigio Dionigi.

Durante la presentazione, alla quale hanno partecipato tra gli altri anche, sono stati illustrati tutti i dettagli della gara e tutte le iniziative collaterali della gara organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia con il sostegno del Panathlon Club Cesena e della Sidermec di Pino Buda.

IL PERCORSO

Per l’edizione 2023 il percorso presenta importanti novità. Se da un lato la parte finale resta invariata, con il classico veloce circuito di Cesenatico e la linea del traguardo posta su Via Carducci, accanto al monumento che ricorda Il Pirata, la parte iniziale sarà inedita. Il via avverrà infatti da Riccione, proprio dall’elegante Viale Ceccarini, location da sempre vicina al grande ciclismo e in modo particolare agli eventi targati GS Emilia. Nelle fasi iniziali si snoderà sui i rilievi collinari dell’entroterra riminese, tra Coriano, San Patrignano e Verucchio per poi affrontare la salita che in poco più di 4 km porta al Passo delle Siepi, noto per essere l’ottavo colle della famosa “Gran Fondo Nove Colli” che precede quella di Gorolo e il successivo passaggio a Sogliano sul Rubicone, uno degli storici traguardi della Settimana Internazionale Coppi e Bartali, dove è posto un traguardo volante.

I quattro giri del circuito di Longiano rappresenteranno molto probabilmente il punto decisivo della corsa, con particolare riferimento alle due, seppur brevi, ascese che caratterizzano ogni tornata. La prima, in località Crocetta, la seconda, ben nota in quanto percorsa già negli anni precedenti, oltre che presente in recenti edizioni della Settimana Internazionale Coppi e Bartali, è il Muro di Via Belvedere.

Lasciato il circuito inizia la parte finale. Si attraverseranno Savignano sul Rubicone, Gatteo, Sala, Via Fiorentina, transitando proprio davanti alla casa Pantani, Valverde di Cesenatico, per un primo passaggio sotto lo striscione d’arrivo. Avrà quindi inizio il classico circuito finale di Cesenatico con il traguardo finale in Viale Giosuè Carducci.

Squadre partecipanti e principali iscritti*

Nazionale Italiana: Masnada, Baroncini, Pasqualon, Cataldo

Astana Qazaqstan: Velasco, Lutsenko, Moscon

Ineos Grenadiers: Sivakov, Sheffield, Swift

Cofidis: Geschke 

Team Jayco Alula: Matthews, De Marchi, Colleoni

Intermarché – Circus – Wanty: Rota, Bonifazio, Calmejane

Uae Team Emirates: Formolo, Hirschi, G. Bennet

Q36.5 Pro Cycling Team: Brambilla, Calzoni

Euskaltel – Euskadi: Iribar 

Green Project – Bardiani CSF – Faizané: Pellizzari, Fiorelli, Covili 

Eolo-Kometa Cycling Team: Fortunato, Gavazzi, Albanese

Corratec Selle Italia: Vacek, Stojnic, Conti

Totalenergies: Simon, Ferron

General Store – Essegibi – F.lli Curia: Dal Cappello 

D’Amico Um Tools: Roganti

Team Technipes #Inemiliaromagna: Monaco 

Gw Shimano – Sidermec: Umba, Bisolti

Beltrami Tsa Tre Colli: Pesenti, Biancalani

Mg.K Vis Color For Peace: Granger

Work Service – Vitalcare – Dynatek: Garavaglia

Wsa Ktm Graz P/B Leomo: Messner, Marbler

Nazionale Italiana: Masnada, Baroncini, Pasqualon, Cataldo

*la composizione delle squadre potrà variare fino alla vigilia della gara

Esplora altre news

Game 3 of 3

Dislike
Frans Hals

Koos Breukel

Jan van Scorel

Guido van der Werve

Maerten van Heemskerck

Drag & drop if you like

or dislike it

Go on! Drag me around!

Are you sure?!

I don't like him aswell

He doesn't like you I'm afraid

Meet at Frans Hals!

Game 1 of 3

lock
lock

Game 2 of 3