Lega del Ciclismo Professionistico

Giro d’Italia: super bis di Aru al Sestriere, Contador si salva

Lascia un commento

Alberto Contador (Saxo Tinkoff) mette le mani sul Giro d’Italia 2015. Nonostante abbia ceduto tempo a favore dei suoi rivali più vicini in classifica sui tornanti sterrati del Colle delle Finestre, ha rialzato la testa, limitato i danni e chiuso la tappa con un vantaggio in classifica generale di 2’02” su Fabio Aru (Astana Pro Team), al secondo posto assoluto, e 3’14” sul compagno di squadra del sardo Mikel Landa, terzo in classifica.
Aru, la Maglia Bianca di miglior giovane, ha vinto la tappa per il secondo giorno di fila. È giunto al traguardo con 18″ di vantaggio su Ryder Hesjedal (Team Cannondale – Garmin), al secondo posto per come ieri, e 24 secondi su Rigoberto Uran (Etixx – Quick-Step), terzo anch’esso come il giorno precedente. Landa è arrivato 4° insieme a Uran, mentre Contador è giunto 6° a 2’25” dal vincitore.
Nonostante gli sforzi di Stephen Kruijswijk (Team Lotto NL – Jumbo), quinto oggi, e di Mikel Landa, primo sulla Cima Coppi del Colle delle Finestre, Giovanni Visconti (Movistar Team) ha conservato la Maglia Azzurra di miglior scalatore. Deve solo terminare la tappa di domani per battere la concorrenza.

GIRO D’ITALIA, 20^ TAPPA (30 maggio)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...