Resizing LCP

Lega Ciclismo Professionistico utilizza cookie e tecnologie simili per analizzare come i visitatori utilizzano il nostro sito Web, per consentire la condivisione di contenuti sui social media e per adattare i contenuti e gli annunci pubblicitari del sito alle vostre preferenze. Tali cookie vengono inseriti anche da terze parti. Facendo clic su "Accetta" accetti questo. Consulta le nostre impostazioni dei cookie per una descrizione dei cookie per i quali chiediamo il tuo permesso.

Seguici sui social

GANNA E’ ARGENTO MONDIALE NELLA CRONO
GANNA E’ ARGENTO MONDIALE NELLA CRONO GANNA E’ ARGENTO MONDIALE NELLA CRONO



Autore

admin

Categoria

Autore articolo:

GLASGOW – Filippo Ganna è secondo nella cronometro dei campionati del mondo Glasgow 2023, sopravanzato di 12” da Remco Evenepoel, che si sfila la maglia iridata in linea per vestire quella contro il tempo e conquistare un titolo a cronometro che è sempre sfuggito ai corridori belgi. Sul difficile percorso di Stirling la lotta per la vittoria si risolve in un duello a distanza tra Filippo e il 23enne fiammingo. Sul terzo gradino del podio sale un giovanissimo talento della scuola britannica, Joshua Tarling, sul traguardo staccato di 38″.

L’azzurro segna il miglior primo intertempo, di 4”. Nei successivi due, Remco viaggia sempre con 12” di vantaggio, lo stesso all’arrivo, nonostante nel tratto prima della salita finale il piemontese avesse rosicchiato una manciata di secondi all’avversario.

Ganna: “Sono da due settimane qui in Scozia, tra pista e la crono di oggi ho vinto tre medaglie. Non posso che essere contento. Non ho nulla da recriminare, ma solo fare i complimenti a Remco, che questa volta è andato più forte.
Delusione? “L’oro è meglio dell’argento, ma devo dire che alla fine la prestazione c’è stata, altri corridori che puntavano alla medaglia sono finiti dietro.
E’ difficile mettere insieme pista e strada. Sono due esercizi differenti. Lì ti giochi tutto in 4 minuti, nella crono in un’ora. Sono felice per quanto fatto.
Non sento e non ho sentito il peso delle responsabilità. Penso solo a fare bene il mio lavoro. Sono il simbolo del ciclismo italiano? Per il momento sono stanco e non saprei cosa dire. Mi rendo conto che molte persone sono contente per le mie vittorie e questo mi dà stimoli per fare meglio. Non guardo più lontano dei prossimi giorni, che vuol dire Vuelta.”

Con le due gare di oggi si chiudono i mondiali a cronometro, con il bilancio, per l’Italia, di 1 oro, 1 argento e 1 bronzo.

Esplora altre news

Game 3 of 3

Dislike
Frans Hals

Koos Breukel

Jan van Scorel

Guido van der Werve

Maerten van Heemskerck

Drag & drop if you like

or dislike it

Go on! Drag me around!

Are you sure?!

I don't like him aswell

He doesn't like you I'm afraid

Meet at Frans Hals!

Game 1 of 3

lock
lock

Game 2 of 3