Resizing LCP

Lega Ciclismo Professionistico utilizza cookie e tecnologie simili per analizzare come i visitatori utilizzano il nostro sito Web, per consentire la condivisione di contenuti sui social media e per adattare i contenuti e gli annunci pubblicitari del sito alle vostre preferenze. Tali cookie vengono inseriti anche da terze parti. Facendo clic su "Accetta" accetti questo. Consulta le nostre impostazioni dei cookie per una descrizione dei cookie per i quali chiediamo il tuo permesso.

Seguici sui social

FILIPPO GANNA SI CONFERMA CAMPIONE ITALIANO
FILIPPO GANNA SI CONFERMA CAMPIONE ITALIANO FILIPPO GANNA SI CONFERMA CAMPIONE ITALIANO



Autore

admin

Categoria

Autore articolo:

SARCHE (TN): Filippo Ganna cala il poker e si laurea campione italiano per la 4^ volta in carriera. Un nuovo successo per il piemontese che si affianca ai titoli mondiali ed olimpici.

Il corridore della Ineos Grenadiers ha percorso i 25,7 km del percorso in 32’49” volando alla media di 47,010 km/h. Argento a Mattia Cattaneo (all’intermedio dopo 12 km era passato per primo) e con 24″ di ritardo. A seguire Sobrero con 30″.

DICHIARAZIONI:

Subito dopo l’arrivo è Ganna che racconta la sua prova e stila un bilancio della stagione: «Finora questa per me è stato un 2023 di alti e bassi, la mazzata più grande è arrivata al Giro, per colpa del Covid ho dovuto lasciare la corsa rosa con un nodo allo stomaco, ma fa parte della vita di uno sportivo rimettersi in carreggiata e ripartire. Nell’ultimo periodo mi sono allenato in altura con Sobrero (fidanzato della sorella Carlotta, presente a Comano) e il mio compagno di squadra Elian Viviani. Abbiamo svolto un bel blocco di lavoro, prima del Giro di Svizzera ho avuto problemi di stomaco, così sono stato dirottato all’Occitania, dove mi sono messo a disposizione dei miei compagni. Mentalmente il Campionato Italiano è l’appuntamento che soffro di più perchè fa sempre caldo, ma oggi è andato tutto bene e sono riuscito ad esprimermi sui miei valori».

ORDINE D’ARRIVO

1. Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) in 32’49”
2. Mattia Cattaneo (Soudal Quick Step) a 24”
3. Matteo Sobrero (Jayco AlUla) a 30”
4. Simone Velasco (Astana Qazaqstan) a 1’01”
5. Antonio Tiberi (Bahrain Merida) a 1’02”
6. Filippo Baroncini (Trek Segafredo) a 1’12”
7. Edoardo Affini (Jumbo Visma) a 1’31”
8. Alessandro de Marchi (Jayco AlUla) a 1’48”
9. Lorenzo Milesi (Team DSM) a 1’52”
10. Cristian Scaroni (Astana Qazaqstan) a 2’13”

Esplora altre news

Game 3 of 3

Dislike
Frans Hals

Koos Breukel

Jan van Scorel

Guido van der Werve

Maerten van Heemskerck

Drag & drop if you like

or dislike it

Go on! Drag me around!

Are you sure?!

I don't like him aswell

He doesn't like you I'm afraid

Meet at Frans Hals!

Game 1 of 3

lock
lock

Game 2 of 3