Lega del Ciclismo Professionistico


Lascia un commento

Dall’Appennino alle Alpi: la “Ciclismo Cup” si lancia sul Tour of the Alps

ciclismo-cup-loghi


Archiviato il Giro dell’Appennino, la challenge realizzata dalla Lega Ciclismo Professionistico in collaborazione con PMG Sport si appresta ad affrontare l’evento erede del Giro del Trentino (17-21 Aprile) con la Androni e il suo gioiellino Bernal in testa alle classifiche


Milano, 11 aprile 2017 

Le due catene montuose che legano la Penisola, Appennini e Alpi, sono protagoniste nella marcia di avvicinamento alla fase centrale della “Ciclismo Cup”, la challenge realizzata dalla Lega Ciclismo Professionistico in collaborazione con PMG Sport.

Archiviato il Giro dell’Appennino di Domenica 9 Aprile, caratterizzato da numerose asperità e vinto a sorpresa da Danilo Celano, la “Ciclismo Cup” corre veloce verso il Tour of the Alps, la nuova corsa a tappe euro-regionale che ha ereditato la storia e il prestigio del Giro del Trentino, in programma dal 17 al 21 Aprile.

Come i precedenti appuntamenti della “Ciclismo Cup”, il Giro dell’Appennino ha beneficiato di un’eccellente diffusione sia televisiva che attraverso i social media, in particolare sulla pagina Facebook di PMG Sport. Inoltre, un’ampia sintesi della corsa ligure verrà teletrasmessa su RaiSport nella giornata di Mercoledì 12 Aprile.

L’Androni Giocattoli Sidermec e il suo gioiellino Egan Bernal sono i leader delle classifiche a squadre e individuale. La compagine del Team Manager Gianni Savio (203 punti) precede nella graduatoria la Wilier Triestina-Selle Italia (131 punti) e la Nippo-Vini Fantini (129 punti). Un solido margine di vantaggio in vista del Tour of the Alps che vedrà ai nastri di partenza anche 7 squadre World Tour e corridori del calibro di Thibaut Pinot, Rohan Dennis, Geraint Thomas e l’ultimo vincitore del Giro del Trentino, il basco Mikel Landa.

 

 

Ciclismo Cup 2017 – classifica individuale

Ciclismo Cup 2017 – Classifica a squadre

Rivedi il 54^ Trofeo Laigueglia


Ufficio Stampa Ciclismo Cup 2017logo-vitessePhone +39 0658334211
E-mail vitesse@vitesseonline.it
Website www.vitesseonline.it

 


 


Lascia un commento

Così la Ciclismo Cup scopre un pubblico tutto nuovo

ciclismo-cup-loghi
Archiviata la Settimana Internazionale Coppi e Bartali, il format produttivo realizzato da Lega Ciclismo Professionistico e PMG Sport rivela un deciso spostamento dell’audience verso i più giovani

Il podio finale della Settimana Internazionale Coppi e Bartali: Lilian CALMEJANE, Toms SKUJINS, Jaime ROSON GARCIA

La “Ciclismo Cup” ha superato a pieni voti anche l’esame della prima corsa a tappe. Dopo le prime tre gare di un giorno, andate in scena rispettivamente a Donoratico, Laigueglia e Larciano, la nuova challenge realizzata dalla Lega Ciclismo Professionistico in collaborazione con PMG Sport, che ne detiene i diritti e cura la produzione e la distribuzione televisiva, ha affrontato la Settimana Internazionale Coppi e Bartali, da Giovedì 23 a Domenica 26 Marzo, organizzata dal G.S. Emilia di Adriano Amici e vinta dal promettente scalatore transalpino Lilian Calmejane della Direct Energie.

Oltre alla diffusione televisiva della gara in Italia su Rai Sport e Bike Channel, e su numerose emittenti straniere, gli appassionati hanno avuto modo di fruire dell’evento anche su numerosi portali importanti a livello nazionale e internazionale. La “Coppi e Bartali”, così come i precedenti appuntamenti della Ciclismo Cup, ha inoltre beneficiato di un’eccellente diffusione attraverso i social media, in particolare su Facebook (sulle piattaforme www.pmgsport.it e FB pmgsport).

Più ancora del dato complessivo (oltre 71 mila appassionati hanno seguito l’evento via Facebook) emerge il fatto che oltre il 50% di questo nuovo pubblico sia al di sotto dei 40 anni, un dato che sovverte alcuni obsoleti luoghi comuni secondo i quali questo sport sarebbe seguito soprattutto da persone in età.

Sicuramente il nuovo modello di produzione televisiva meglio intercetta le preferenze di un pubblico più giovane vista l’attenzione riservata agli atleti, al pubblico, agli elementi di colore che animano gli eventi. Tuttavia è evidente come la veicolazione dei contenuti (oltre 50 servizi giornalistici e video sono stati diffusi durante i quattro giorni di gara) attraverso il web e i social faciliti notevolmente l’incontro con questi nuovi target.

Francesco Gavazzi dell’Androni-Sidermec si conferma leader della Classifica Individuale della challenge. La stessa Androni del Team Manager Gianni Savio è balzata al comando anche della graduatoria a squadre, candidandosi di prepotenza per l’obiettivo più ambito del circuito, l’assegnazione della wild card per l’edizione 2018 del Giro d’Italia.

Il prossimo appuntamento della Ciclismo Cup sarà il Giro dell’Appennino in programma Domenica 9 Aprile, seguito dall’attesissimo battesimo del Tour of the Alps (17-21 Aprile), il nuovo evento ciclistico euro-regionale che ha raccolto l’eredità del Giro del Trentino.

 

 

Ciclismo Cup: classifica a squadre

Ciclismo Cup: classifica individuale

Regolamento Ciclismo Cup 2017

 

 

Ufficio Stampa Ciclismo Cup 2017

Phone +39 0658334211
E-mail vitesse@vitesseonline.it
Website www.vitesseonline.it


Lascia un commento

G.P. Industria & Artigianato: il successo corre sul web, ma senza dimenticare i media tradizionali che tra diretta e differita hanno consentito una diffusione globale.

La trasmissione live del G.P. Industria e Artigianato disputato a Larciano ha fatto registrare un successo eclatante in TV, sul web e sui social

Bellissima la prima diretta della Ciclismo Cup 2017, il circuito di gare (ex Coppa Italia) promosso dalla Lega Ciclismo Professionistico e prodotto da PMG Sport. Dopo le ottime risultanze prodotte dalle prime due gare (G.P. Costa degli Etruschi a Donoratico e Trofeo Laigueglia), la trasmissione live dedicata alla classica toscana G.P. Industria e Artigianato di Larciano vinta dal britannico Adam Yates, quest’anno assurta alla categoria 1.HC, ha regalato uno spettacolo tecnico e di folla, registrando un eclatante successo di visibilità su tutte le piattaforme in cui è stato trasmesso.

Adam YATES, Richard Antonio CARAPAZ MONTENEGRO e Rigobeto URAN sul podio del GP Industria e Artigianato 2017 – Foto Sirotti

Se c’era bisogno di dimostrare come questo progetto stia restituendo forza e vigore al ciclismo italiano, la prova c’è stata con la prima diretta a Larciano – commenta soddisfatto Enzo Ghigo, presidente della Lega Ciclismo Professionistico -. Stiamo proponendo un ottimo prodotto televisivo ad una platea estremamente allargata: la distribuzione attraverso TV, web e social media (#CiclismoCup è l’hashtag ufficiale della challenge) sta dando risultati decisamente interessanti”.

Anche da parte di PMG Sport, la società a cui la Lega Ciclismo Professionistico ha affidato la produzione televisiva e la distribuzione delle gare, i commenti sono improntati alla massima soddisfazione: “Le cifre parlano chiare, con 160.000 utenti unici e mezzo milione di persone raggiunte, il successo della Ciclismo Cup è un dato di fatto, anche se nel prosieguo della stagione puntiamo ovviamente molto più in alto. Per il momento, quello che ci soddisfa di più e aver dimostrato che esiste un altro modo per raccontare il ciclismo ed i suoi eventi al pubblico degli appassionati, e che il bacino di utenza di questo sport ha davvero dimensioni importanti“.

La terza prova della Ciclismo Cup è stata trasmessa in diretta in Italia da Bike Channel (mentre RaiSport ha proposto una differita) e all’estero da Equipe TV, TV2, Bike Channel UK, Fox Sports e Cycling.tv. In simulcast con le reti televisive, la corsa è stata trasmessa sul web da Repubblica.it, Gazzetta.it, Corrieredellosport.it, TuttoBiciWeb.it, e da altre testate web di settore, fra le quali Cyclingpro.net, direttaCiclismo.it, CiclismoSportGo.it, oltre che sulla piattaforma di PMGSport.it.

Il prossimo appuntamento della Ciclismo Cup sarà la Settimana Internazionale Coppi & Bartali, corsa a tappe in programma da giovedì 23 a domenica 26 Marzo, organizzata dal G.S. Emilia di Adriano Amici.


Lascia un commento

Ciclismo Cup 2017 terza prova: le classifiche dopo il GP Industria e Artigianato

 

ciclismo-cup-loghi

Milano, 6 marzo 2017   la Androni-Sidermec, grazie all’ottima prova corale nel Gran Premio Industria e Artigianato di ieri, con Mattia Cattaneo, il colombiano Bernal Gomez e Francesco Gavazzi rispettivamente al quarto, quinto e settimo posto,  cala il tris risultando per la terza volta consecutiva la miglior squadra e avvicinandosi alla vetta della classifica provvisoria guidata dalla UAE Emirates soprattutto in ragione della vittoria di Diego Ulissi nella prova di apertura, il G.P. Costa degli Etruschi.

Anche nella classifica individuale balza in testa un uomo Androni Sidermec: Francesco Gavazzi, sempre a punti in questo inizio stagione che sopravanza il compagno di squadra Mattia Cattaneo e Fabio Felline, il vincitore del Trofeo Laigueglia.

Adam Yates vince il GP Industria e Artigianato 2017

Adam Yates vince il GP Industria e Artigianato 2017

Ciclismo Cup 2017 – classifica individuale

Ciclismo Cup 2017 – Classifica a squadre

 


Lascia un commento

Strade Bianche: kwiatkowski!