LCP

Lega Ciclismo Professionistico utilizza cookie e tecnologie simili per analizzare come i visitatori utilizzano il nostro sito Web, per consentire la condivisione di contenuti sui social media e per adattare i contenuti e gli annunci pubblicitari del sito alle vostre preferenze. Tali cookie vengono inseriti anche da terze parti. Facendo clic su "Accetta" accetti questo. Consulta le nostre impostazioni dei cookie per una descrizione dei cookie per i quali chiediamo il tuo permesso.

Seguici su instagram

Con Pmg Sport rivivi il meglio dell’Adriatica Ionica
Con Pmg Sport rivivi il meglio dell’Adriatica Ionica Con Pmg Sport rivivi il meglio dell’Adriatica Ionica



Autore

admin

Tags Adriatica Ionica Adriatica Ionica Race ciclismo ciclismo cup ciclismo cup 2018 ciclismo professionistico Classifica Generale Elia Viviani highlights Lega Ciclismo Lega del Ciclismo Professionistico TV Video

Autore articolo:

Come per ogni appuntamento valido per la Ciclismo Cup è sempre possibile rivivere le tappe e le azioni migliori con Pmg Sport, società specializzata nella produzione e distribuzione globale di contenuti multimediali. La quarta tappa dell’Adriatica Ionica Race, vinta da uno straripante Elia Viviani sul traguardo di Grado, è già disponibile per essere rivista:

Tappa 4 – Clicca qui per gli highlights / Clicca qui per l’intera frazione

Screenshot 2018-06-23 at 18.56.05

Neanche gli sterrati di Aquileia o il vento della laguna fermano un super Elia Viviani. Il velocista della Quick-Step Floors ha conquistato sabato 23 giugno a Grado (Gorizia) la quarta tappa dell’Adriatica Ionica Race, con uno sprint impeccabile davanti a Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo) e al compagno di squadra Alvaro Hodeg. Mentre il colombiano Ivan Ramiro Sosa (27° a 6’’ dal vincitore) mantiene la maglia azzurra Geo&Tex 2000 del leader, Viviani festeggia il secondo trionfo individuale nell’Adriatica Ionica Race, il terzo se si aggiunge la cronosquadre inaugurale di Lido di Jesolo (Venezia), e si conferma sempre più il re della velocità nella corsa ideata da Moreno Argentin.

Clicca qui per rivivere con Pmg Sport tutte le tappe e le emozioni dell’Adriatica Ionica

Domani la quinta e ultima frazione dell’Adriatica Ionica Race, da Grado a Trieste, 116,8 km. Partenza da Riva Ugo Foscolo alle 13.05. Il primo tratto in linea affronta i gpm di San Martino del Carso (2,9 km al 5,1%), al km 34, e di Prosecco (12 km al 2%), al km 51,7. Al km 80 il primo passaggio sotto lo striscione d’arrivo a Trieste, in Riva del Mandracchio. Il circuito finale misura 6,1 km ed è da ripetere sette volte. Al termine, previsto intorno alle 16, il vincitore dell’Adriatica Ionica Race sarà incoronato in Piazza Unità d’Italia. Dopodichè la Lega del Ciclismo Professionistico, come da prassi, elaborerà e renderà note su questo portale le nuove classifiche valide per la Ciclismo Cup 2018, quella a squadre e quelle individuali.

ORDINE D’ARRIVO – 1. Elia VIVIANI (Ita, Quick-Step Floors), 223.2 km in 5h14’56”, media di 42.523 km/h; 2. Giacomo Nizzolo (Ita, Trek-Segafredo) s.t.; 3. Alvaro Hodeg (Col, Quick-Step Floors) s.t.; 4. Riccardo Minali (Ita, Italia) s.t.; 5. Mark Renshaw (Aus, Team Dimension Data) s.t.

CLASSIFICA GENERALE – 1. Ivan Ramiro SOSA (Col, Androni Giocattoli-Sidermec), 552 km in 14h11’30”, media di 38.888 km/h; 2. Giulio Ciccone (Ita, Bardiani Csf) a 45″; 3. Ildar Arslanov (Rus, Gazprom-Rusvelo) a 1’13”; 4. Edward Ravasi (Ita, Uae Team Emirates) a 1’44”; 5. Valerio Conti (Ita, Uae Team Emirates) a 1’57”.

Screenshot 2018-06-06 at 17.52.35

Esplora altre news