Jai Hindley vince il Giro d’Italia: è il primo australiano nella storia

Jai Hindley (Bora-Hansgrohe) ha vinto il 105° Giro d’Italia, indossando la Maglia Rosa di leader della classifica generale ed alzando il Trofeo Senza Fine nell’Arena di Verona. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) e Mikel Landa Meana (Bahrain Victorious).

Matteo Sobrero (Team BikeExchange – Jayco) ha vinto la tappa 21, la Cronometro delle Colline Veronesi TISSOT ITT di 17.4km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Thymen Arensman (Team DSM) e Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix).

CLASSIFICA GENERALE
1 – Jai Hindley (Bora-Hansgrohe)
2 – Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) a 1’18”
3 – Mikel Landa Meana (Bahrain Victorious) a 3’24”

LE MAGLIE UFFICIALI
Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel – Jai Hindley (Bora-Hansgrohe)
Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, dedicata al Made in Italy – Arnaud Démare (Groupama-FDJ)
Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Koen Bouwman (Jumbo-Visma)
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo – Juan Pedro Lopez (Trek-Segafredo)

RISULTATO DI TAPPA
1 – Matteo Sobrero (Team BikeExchange – Jayco) – 17.4 km in 22’24″54, alla media di 46.607 km/h
2 – Thymen Arensman (Team DSM) a 22″63
3 – Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix) a 39″70

Il vincitore del Giro d’Italia Jai Hindley subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Che sensazione incredibile, quasi non riesco a crederci, sono il primo corridore australiano a vincere il Giro d’Italia. Sono veramente emozionato e orgoglioso.
Ricordo ancora cosa era successo nel 2020, in quel caso avevo affrontato l’ultima crono in Maglia Rosa per poi essere battuto nell’ultima tappa. Questa mattina ero determinato a non lasciare che accadesse di nuovo. Mi sentivo bene sulla bici e adesso voglio godermi questo successo”.

Pochi secondi dopo aver attraversato il traguardo, il vincitore di tappa Matteo Sobrero ha dichiarato: “È una sensazione fantastica, ancora non riesco a crederci. Sono felicissimo, come squadra abbiamo vinto entrambe le cronometro di questo Giro, anche grazie al grande lavoro che abbiamo fatto con i tecnici e con i nostri partner. Incredibile conquistare la crono di chiusura della Corsa Rosa succedendo a Filippo Ganna. Penso che oggi sia orgoglioso di me, siamo grandi amici”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...