Un nuovo capitolo per il romanzo del Giro d’Italia: al via da Budapest l’edizione 105

Tutto pronto per l’inizio del 105° Giro d’Italia che partirà oggi con la Budapest-Visegrád di 195 km e si concluderà il 29 maggio nella splendida cornice dell’Arena di Verona. Ben 176 corridori si daranno battaglia lungo l’arco delle 21 tappe con grandi nomi sia per quanto riguarda i favoriti per la classifica finale sia per quanto riguarda cacciatori di tappe e velocisti. Sono tre, in mezzo ai corridori al via dalla capitale ungherese, i corridori che in passato hanno conquistato il Trofeo Senza Fine. Si tratta di Vincenzo Nibali (vincitore della Corsa Rosa nel 2013 e nel 2016), Tom Dumoulin (2017) e Richard Carapaz (2019).

Il segnale televisivo internazionale delle 21 tappe del Giro d’Italia verrà prodotto dall’host broadcaster EMG in diretta integrale, dalla prima all’ultima pedalata, affinché gli appassionati possano seguire “La corsa più dura del mondo nel Paese più bello del mondo” senza perderne nemmeno un minuto. Le relative immagini verranno distribuite in tutto il pianeta, grazie alla diffusione da parte di 15 diversi network televisivi.

IN ITALIA
Come di consueto, RAI racconterà in chiaro al pubblico nazionale ogni giorno di gara. La giornata televisiva in rosa inizierà con un’ora di “Aspettando il Giro” su Rai Sport +HD, programma che comprenderà la presentazione dei corridori e le interviste del pre-gara, dopodiché sempre nello stesso canale ci sarà “Prima diretta” per seguire il momento della partenza della tappa fino alle 14:00. Per la parte clou della programmazione il palinsesto della Corsa Rosa si trasferisce su Rai 2, con “Giro in Diretta” fino alle 16:15 e “Giro all’Arrivo” immediatamente a seguire, per il racconto delle fasi culminanti di ciascuna frazione fino al traguardo previsto per le 17:15. Subito a ruota, le tradizionali analisi del dopo gara del Processo alla Tappa, generalmente della durata di 45 minuti, senza necessità di cambiare canale. Completano il quadro tecnico-sportivo su Rai Sport +HD TGiro, a partire dalle 20:00, con interviste, cronaca e commenti, e Giro Notte, alle 00:00, in cui gli appassionati più irriducibili verranno presi per mano nella ricostruzione momento per momento delle fasi salienti della tappa. 

NEL MONDO
In Italia la Corsa Rosa potrà essere seguita anche su Eurosport, Eurosport Player, GCN+ e Discovery+ per un racconto anch’esso integrale e multipiattaforma che coprirà l’intera Europa, il sudest asiatico e il subcontinente indiano.
Per completare il quadro del Vecchio Continente, da non dimenticare la copertura in chiaro dell’evento da parte di RSI nel Canton Ticino, di EITB nei Paesi Baschi, di S4C in Galles e di MTVA sul canale M4 Sport in Ungheria per le tappe della “Grande Partenza”.
In USA il Giro si potrà seguire su BeIN Sport, mentre in Sud America su Direct TV, in esclusiva con l’eccezione della Colombia in cui la diretta verrà assicurata anche da Caracol, in chiaro. I tifosi in Giappone potranno seguire la gara su J Sport, in Australia su SBS e Viceland, in Nuova Zelanda su SKY Sport, mentre in Africa Subsahariana su Supersport.
In tutto il mondo la corsa rosa sarà trasmessa su GCN+ e Discovery+.

I palinsesti televisivi del 105^ Giro d’Italia sono disponibili a questo link.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...