Strapotere Pogacar: bis alla Tirreno-Adriatico

Per il secondo anno di fila Tadej Pogacar si è portato a casa l’iconico tridente, il trofeo destinato al vincitore della Tirreno-Adriatico. Vittoria allo sprint invece per Phil Bauhaus che sul traguardo di San Benedetto del Tronto ha battuto Giacomo Nizzolo e Kaden Groves in quella che è stata la prima frazione finale in linea degli ultimi undici anni. 

Mentre Mikel Landa conferma il terzo posto di dodici mesi fa, l’unico cambio sul podio è l’ingresso di Jonas Vingegaard che ha rimpiazzato il suo compagno di squadra Wout Van Aert. Sabato 19 Marzo Tadej Pogacar sarà al via della sua seconda Milano-Sanremo, dopo quella del 2020 in cui finì 12°, fresco di tre grandi successi consecutivi all’UAE Tour, alla Strade Bianche e alla Tirreno-Adriatico. 

Il vincitore della 57esima Tirreno-Adriatico , nonchè Maglia Ciclamino e Maglia Bianca, Tadej Pogacar ha dichiarato: “Non saprei scegliere quale tra le mie due vittorie alla Tirreno-Adriatico sia stata migliore. Sono entrambe bellissime e vengono dopo un lavoro straordinario da parte di tutti nel mio team. La mia condizione è molto simile a quella di un anno fa e non è lontana daIlo scorso Tour de France. Non mi metto pressione addosso, mi piace andare alle corse per vincere come squadra. Ci presenteremo alla Milano-Sanremo competitivi ma sarà molto difficile farcela. Non ho abbastanza dita per contare i favoriti quindi preferisco non fare nomi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...