Dal Dipartimento per lo Sport una serie di nuovi contributi

Il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei ministri ha deliberato l’erogazione di una serie di nuovi contributi a sostegno di associazioni e società sportive dilettantistiche, tra le quali rientrano anche le ASD/SSD ciclistiche. Una prima serie di misure di supporto economico è rappresentata dai contributi che saranno erogati in forma “automatica” e legati alle istanze già presentate nel corso dell’anno 2020. Infatti, per tutti quei soggetti che avevano già beneficiato del c.d. contributo canoni di locazione è previsto l’accredito, senza dover fare alcunché (se non comunicare eventuali variazioni del proprio Iban) di un contributo pari a 1,5 mensilità di canone locativo entro un range tra € 2.200 ed € 30.000. Nella medesima logica, per quanti (diversi dai soggetti precedenti) avessero già beneficiato nel 2020 del c.d. contributo forfettario è previsto un bonifico di € 2.200.

Gli accrediti di pagamento sono già in corso e, per poter seguire i relativi aggiornamenti, è possibile consultare il sito istituzionale del Dipartimento per lo Sport.

Al link https://www.sport.governo.it/it/emergenza-covid-19/contributi-a-fondo-perduto-in-favore-delle-societa-e-associazioni-sportive-dilettantistiche/contributi-2021/seconda-tranche-2021-dei-contributi-a-fondo-perduto-destinati-ad-asdssd-avvio-dell-erogazione-prima-parte/ è inoltre possibile prendere visione della lista dei soggetti interessati al contributo e i relativi importi che riceveranno, così come dell’elenco dei beneficiari che hanno presentato nella prima domanda un IBAN errato e che potranno, pertanto, comunicare quello corretto tramite le indicazioni ivi riportate.

Per quanto riguarda gli enti di nuova costituzione ovvero per coloro i quali, seppur già operativi nell’anno 2020, non avevano potuto accedere alle agevolazioni sopra descritte, è riconosciuta ora la possibilità di accedere a nuovi contributi a fondo perduto.

Contributi su locazioni non abitative, concessione di impianti pubblici/aree demaniali

Da lunedì 22.11.2021 alle 16:00 e fino alle 16:00 del 30.11.2021, le associazioni e società sportive affiliate FCI, qualora conduttrici di contratti di locazione di immobili ad uso non abitativo o concessionari di un impianto pubblico sportivo o di area demaniale, potranno accedere ad un contributo economico (pari ad una mensilità del canone) se in possesso dei seguenti requisiti:

  • regolare iscrizione al Registro CONI/CIP alla data del 23.05.2021;
  • regolare affiliazione alla data del 23.05.2021 ad un organismo sportivo riconosciuto dal CONI/CIP (nel nostro caso FCI);
  • essere titolare di uno o più contratti di locazione ad uso non abitativo ad esse intestati esclusivamente, aventi ad oggetto unità immobiliari site nel territorio italiano e regolarmente registrati presso l’Agenzia delle Entrate, oppure essere titolari di uno o più contratti di concessione onerosa di impianti pubblici sportivi o di aree demaniali siti nel territorio italiano ad esse esclusivamente intestati e regolarmente registrati in Agenzia delle Entrate;
  • non aver già beneficiato dei contributi per i canoni di locazione erogati dal Dipartimento per lo sport nelle annualità 2020 e 2021;
  • svolgere all’interno dell’immobile una delle attività sportive riconosciute dal CONI/CIP;
  • essere in regola con le autorizzazioni amministrative e sanitarie richieste dal Comune per lo svolgimento delle proprie attività;
  • utilizzare prevalentemente per lo svolgimento delle proprie attività gli spazi degli immobili in oggetto;
  • essere in regola con il pagamento dei contratti di locazione/canone concessorio fino al 31.12.2019 (per i contratti in vigore antecedentemente al 01.01.2020).

La domanda sarà compilabile solo in modalità telematica dal sito istituzionale del Dipartimento per lo Sport, allegando il documento d’identità del legale rappresentante e copia dell’interrogazione del contratto di locazione nel caso degli immobili ad uso non abitativo, o copia dell’interrogazione del contratto di concessione nel caso di concessione di impianti pubblici/aree demaniali, da richiedere all’Agenzia delle Entrate (anche telematicamente), nonché comunicare l’Iban intestato all’ente richiedente.

Contributi forfettari

Per quanti invece non fossero titolari di canoni di locazione o di canoni concessori, sarà invece possibile presentare una domanda (telematica) di ammissione alla seconda sessione del bando, attiva dalle ore 16:00 del 01.12.2021 alle ore 16:00 del 10.12.2021 ed avente ad oggetti un contributo forfettario di € 800.

I requisiti per l’accesso al contributo saranno:

  • regolare iscrizione al Registro CONI/CIP alla data del 23.05.2021;
  • regolare affiliazione alla data del 23.05.2021 ad un organismo sportivo riconosciuto dal CONI/CIP (nel nostro caso FCI);
  • non essere titolare di uno o più contratti di locazione commerciale ad uso non abitativo o di concessione onerosa di impianto pubblico sportivo o di area demaniale;
  • non aver beneficiato di contributi a fondo perduto di cui al Decreto 11.06.2020 del Dipartimento per lo Sport o del Decreto del Capo Dipartimento per lo sport del 09.11.2020 o dell’Avviso del Capo Dipartimento per lo sport del 18.11.2020;
  • essere in regola con le autorizzazioni amministrative e sanitarie richieste dal Comune per lo svolgimento delle proprie attività;
  • avere alla data del 15.10.2021 un numero di tesserati pari almeno a n. 20;
  • avere almeno n. 1 istruttore in possesso di laurea in scienze motorie o diploma ISEF o, in alternativa, in possesso della qualifica di tecnico/istruttore rilasciata dal CONI/CIP o dagli organismi affilianti da essi riconosciuti a cui aderisce la ASD/SSD;

Dovrà inoltre essere comunicato l’IBAN intestato esclusivamente alla ASD/SSD (e non ad altro soggetto).
Di fondamentale importanza, pena l’esclusione dal contributo, è allegare la dichiarazione rilasciata da parte della FCI nazionale, attestante il numero di soggetti tesserati alla data del 15.10.2021.

Per qualsiasi quesito sul tema sarà possibile inviare una e-mail all’indirizzo: domande2021@sportgov.it

Dott. Enrico Savio – Referente fiscale F.C.I.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...