Giro della Toscana 2020: show a Pontedera, ecco tutti i partenti

Mercoledì 16 settembre, sulle strade della Valdera è in programma il
Giro della Toscana – Memorial Alfredo Martini. L’egida organizzativa è a cura
dell’Unione Ciclistica Pecciolese. Questa edizione del “Toscana” è molto
diversa da quelle che l’hanno preceduta: lo staff della Pecciolese ha disegnato
un percorso di 182,900 chilometri molto adatto ai passiti veloci. Anche
quest’anno è l’industriosa Pontedera (Pisa) la sede di partenza e arrivo della
classica per professionisti che Luca Di Sandro e gli altri infaticabili dirigenti
organizzano anche per onorare il ricordo del grande Ammiraglio Azzurro Alfredo
Martini.

I protagonisti della classica si raggrupperanno in Piazza Martiri della
Libertà, punto in cui, alle ore 10, 20, ci sarà la partenza ufficiosa. Concorrenti e
mezzi del seguito ufficiale percorreranno ad andatura moderata le vie IV
Novembre, Rinaldo Piaggio, Hangar, America e in via dell’Industria, dopo il
trasferimento di 4, 800 chilometri, il gruppone si fermerà. Alle 10, 30, in via
dell’Industria, lo starter abbasserà la bandiera e la corsa inizierà ufficialmente.
Nel primo tratto il Giro della Toscana passerà a Lavaiano, Ponsacco, Le Case,
e poi verrà superata la salita di Chianni, quota 277, al chilometro 25, 900. Dopo
la discesa su La Sterza la gara passerà a San Giovani e nel centro comunale
di Lajatico (quota 207, chilometro 48), nelle vicinanze dell’abitazione grande
tenore Bocelli.
La salita successiva sarà quella di Palaja (altitudine 204, chilometro 74, 400),
affrontata da Forcoli. Al chilometro 87, 200 verrà invece superata l’erta di
Peccioli (sede d’arrivo della Coppa Sabatini di giovedì), a quota 120. La corsa
transiterà per la prima volta a Pontedera sulla linea d’arrivo, in viale De Gasperi,
al chilometro 103, 900, poi farà rotta verso l’erta di Santo Pietro in Belvedere
(chilometro 125,800; 120 metri d’altitudine), proseguirà a Capannoli, Forcoli e
poi ci sarà l’impennata di Palaia (204 metri, chilometro 141, 300), e altre due scalate a Peccioli. Dopo il terzo scollinamento (a livello generale) a
Peccioli i corridori percorreranno altri 16, 700 chilometri per raggiungere la linea
d’arrivo di Pontedera. La gara terminerà tra le 14, 35 e le 15.
TELEVISIONE – Nel pomeriggio di domani è prevista una lunga diretta
televisiva su Rai Sport. Altri importanti network televisivi, tra i quali Eurosport,
trasmetteranno la corsa di Pontedera. Oltre alle numerose emittenti televisive
straniere ci sarà diffusione video anche su tuttobiciweb.it e altri siti italiani e
stranieri. La produzione televisiva è a cura di Pmg Sport.

PRINCIPALI PROTAGONISTI – Al Toscana parteciperanno 152 corridori
suddivisi in 22 squadre. Andranno seguiti con grande attenzione Gianni
Moscon, Ethan Hayter, Michal Golas, Fernando Gaviria, Juan Sebastian
Molano, Nacer Bouhanni, Lorenzo Rota, Enrico Battaglin, James Adam
Hansen, James Piccoli, Robert Stannard, Alexander Konychev, Matias
Jorgensen, Jurgen Roelandts, Samuele Battistella, Connor Brown, Manuel
Belletti, Giovanni Lonardi, Orluis Aular, Mikel Bizkarra, Andrea Pasqualon,
Maurits Lammertink, Mauro Finetto, Anthony Delaplace, Damiano Cima, Imerio
Cima, Simone Velasco, Hernan Aguirre, Luca Raggio, Antonio Di Sante, Stefan
Bissegger, Jacopo Mosca, Nicola Conci, Lukas Ruegg, Marco Tizza e altri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...