103° Gran Piemonte: il sigillo è di Egan Bernal

ll corridore colombiano Egan Bernal (Team INEOS) ha vinto la 103esima edizione del GranPiemonte, da Agliè al Santuario di Oropa (Biella), di 183 km. Sul traguardo ha preceduto Ivan Ramiro Sosa (Team INEOS) e Nans Peters (AG2R La Mondiale).

Il vincitore Egan Bernal, dopo la linea del traguardo, ha dichiarato: “Sono molto contento. Mi sono svegliato questa mattina con il desiderio di fare una buona gara ma vincere è sempre difficile. È bello conquistare il primo trionfo in Italia. Sulla salita finale Ivan Sosa ha dimostrato di essere veramente forte e insieme abbiamo fatto un ottimo lavoro“. È stata una grande sinfonia di squadra del Team Ineos, diretto in ammiraglia da Matteo Tosatto, che ha controllato perfettamente la corsa prima con Puccio e Moscon, e poi sulla salita finale con Diego Rosa e Ivan Sosa. A 4 km dall’arrivo, Rosa accelera ancora: il piemontese si alza sui pedali e cambia il ritmo in testa al gruppo dei 17 al comando. Ai 3,5 km si sposta Rosa, e tocca al giovane colombiano Ivan Sosa. L’ultimo sforzo di Sosa ai 2 km, poi l’apoteosi di Egan Bernal. L’ultimo arrivo a Oropa, prima di oggi, è avvenuto al Giro 2017, con la vittoria della maglia rosa Dumoulin.

Intanto l’Androni Giocattoli-Sidermec vince per il terzo anno consecutico la Ciclismo Cup, respingendo l’assalto della Neri Sottoli Selle Italia che nella parte finale della stagione è stata protagonista di un grande recupero e ha fallito l’aggancio per un nonnulla. “Oggi ho provato a fare la corsa – spiega Giovanni Visconti, capitano della Neri Sottoli, a TuttoBiciWeb – ma sull’accelerazione di Sosa ho pagato un po’ e ho dovuto gestirni. Speravo che potessimo tornare sotto per giocare le mie carte in volata, così non è stato e in questo modo è sfumato il sogno di vincere la Ciclismo Cup. Ma dobbiamo essere orgogliosi di quello che abbiamo fatto quest’anno e in particolare dei risultati che abbiamo firmato nell’ultima parte di stagione. Peccato davvero…”. A breve verranno rese note su questo portale tutte le classifiche finali aggiornate.

Sabato la settimana del grande ciclismo targato Gazzetta si chiuderà con l’appuntamento più ghiotto: il 113° Giro di Lombardia, con partenza da Bergamo e conclusione a Como dopo 243 chilometri. Tracciato classico con Madonna del Ghisallo, Colma e Muro di Sormano, Civiglio e San Fermo della Battaglia a 6 km dall’arrivo. La corsa è dedicata a Felice Gimondi, che la conquistò due volte: nel 1966 e nel 1973. Grande sfida tra Nibali, Bernal (vincitore del Tour), Roglic (primo alla Vuelta), e poi Valverde, Carapaz (primo al Giro), il tricolore Formolo…

Arrivo 103° Gran Piemonte: 1. Egan Bernal (Col, Team Ineos) km 183 in 4.24’16”; 2. Sosa (Col, Ineos) a 6”; 3. Peters (Fra) a 8”; 4. Buchmann (Ger) a 10”; 5. D. Martin (Irl) a 11”; 6. Frank (Svi) a 40”; 7. Villella a 46”; 8. Visconti a 48”; 9. Champoussin (Fra); 10. Verona (Spa) a 49”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...