Trittico Lombardo: si comincia!

E’ tempo di ciclismo: al Belvedere Jannacci, al 31° piano di Palazzo Pirelli, è stata presentata la 23° edizione del Trittico Regione Lombardia: 73° Coppa Agostoni, 101° Coppa Bernocchi e, a chiusura, la 99° Tre Valli Varesine Presenti Attilio Fontana, Presidente di Regione Lombardia, Antonio Rossi, Sottosegretario Grandi Eventi Sportivi di Regione Lombardia, Francesca Brianza, Vice Presidente del Consiglio Regione Lombardia e Martina Cambiaghi, Assessore allo Sport Regione Lombardia.

Sabato 14 settembre è in programma la 73° edizione della Coppa Agostoni, classica di un giorno pilastro del calendario italiano. La corsa partirà da Lissone per poi farvici ritorno dopo 200 Km esatti. Questa sarà la prima di un lungo calendario che culminerà poi con il giro di Lombardia. Lo scorso anno a vincere fu Gianni Moscon (Ineos), ma nell’albo d’oro degli ultimi anni compaiono anche Sonny Colbrelli nel 2016 e Michael Albasini nel 2017. Attesa una grande sfida fra i favoriti nei tanti strappi che caratterizzano la corsa nella parte finale.

Anche quest’anno partirà da Largo Tosi domenica 15 settembre alle 11.45 la 101° edizione della Coppa Sen. Antonio Bernocchi. Da Largo Tosi, ad un passo dalla centralissima Piazza San Magno, la corsa raggiungerà Piazza IV novembre per svoltare in Corso Italia, attraversare Piazza Monumento e Via Venegoni, prima di immettersi in Via XX settembre, dove, all’altezza della Concessionaria AutoCentauro, verrà dato il via ufficiale della competizione. Novità nel percorso iniziale, con la corsa che, dopo aver lasciato Legnano, attraverserà San Giorgio su Legnano, Canegrate per raggiungere Parabiago, dove i corridori entreranno in un circuito, da percorrere due volte. Da qui la Coppa Bernocchi scenderà fino a Nerviano ed, una volta imboccato il Sempione, salirà fino a toccare San Vittore Olona e ritornare a Legnano, passando davanti all’arrivo di Viale Toselli, di fronte al Castello Visconteo. Da qui la corsa lascerà ancora una volta Legnano per raggiungere Villa Cortese, Dairago, Borsano e quindi Busto Arsizio, prima di entrare nella Valle Olona, dove i corridori affronteranno l’omonimo Circuito che per sei volte li porterà a superare il “Piccolo Stelvio” ed il Gran Premio della Montagna di Morazzone. Intorno alle 16 -16.15 è previsto il ritorno a Legnano e l’entrata nel circuito cittadino. L’arrivo della gara in Viale Toselli è previsto dalle 16.20 alle 16.45, a secondo della media che i corridori riusciranno a tenere.

La 99° edizione della Tre Valli Varesine si correra’ martedi’ 8 ottobre. La corsa regina – categoria 1.HC del calendario europeo UCI – partira’ per il quarto anno consecutivo dalla Citta’ di Saronno visto il grande successo riscosso nelle precedenti edizioni. Confermato il quatier tappa a Villa Gianetti, la presentazione delle squadre e la firma del foglio di partenza in piazza Libertaà e il via ufficiale verrà dato alle 12 in via 1° Maggio. Il tracciato di 197 chilometri abbraccera’ l’intera provincia da Sud a Nord e prevede un primo tratto in linea che corre lungo la strada provinciale Varesina e costeggia due laghi quello di Varese e quello di Comabbio. La corsa poi attraverserà gli affascinanti boschi del Parco del Campo dei Fiori per arrivare a Varese. La novita’ del tracciato 2019 e’ l’ulteriore stappo di Bobbiate, sul finale, dopo aver gia’ percorso l’impegnativo tratto che porta dal lungo lago di Varese al Comune di Casciago dove e’ posizionato il Gran Premio della Montagna Elmec. Quest’anno il traguardo volante sara’ in localita’ Caldana nel Comune di Cocquio Trevisago. Il nuovo percorso richiedera’ ancora maggiore preparazione tecnica al vincitore che tagliera’ il traguardo davanti ai Giardini Estense nel cuore di Varese. A conferma che la Tre Valli Varesine e’ una gara dal respiro internazionale apprezzata dalle squadre professioniste di tutto il mondo, ad un mese dalla competizione risultano gia’ iscritte 14 squadre Pro Tour e 8 squadre Professional Team.

Gli organizzatori confermano con orgoglio chetutte le gare del Trittico saranno seguite dalla diretta televisiva di RAI e dalla differita di Eurosport (grazie all’accordo con PMG Sport) che la scorsa edizione ha trasmesso la gara in 111 Paesi del Mondo portando le bellezze della provincia di Varese in mondovisione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...