Il ciclismo a Maddaloni nel ricordo di Pantani

Il Villaggio dei Ragazzi ritorna ad essere il Villaggio del Ciclismo con una “due giorni” dedicata al mondo delle biciclette. Maddaloni si prepara a rientrare nel circuito del grande ciclismo per rinverdire i fasti di un passato prestigioso con tre arrivi di tappe del Giro d’Italia di cui due decisivi per il successo finale di Hinault e Rominger e cinque volte sede di partenza, un arrivo di tappa della Tirreno/Adriatico (successo di Petacchi su Cipollini) e due partenze, tre tappe del Giro della Campania per dilettanti, una tappa del Giro d’Italia under 26, sede di partenza del circuito degli Assi di Caserta 1980 vinto da Moser su Saronni. Era di Maddaloni il Centro Giovanile di Ciclismo che nel 1981 e 1987 organizzò i campionati italiani di ciclocross abbinati al Borgocross di Casertavecchia. Maddaloni, inoltre, prima della seconda guerra mondiale aveva un proprio velodromo, poi smantellato per esigenze belliche, sul quale gareggiarono il grande Alfredo Binda ed Alfonsina Strada l’unica donna al via di un Giro d’Italia dei maschi ed è una delle poche città italiane che ha una strada intitolata ad un suo ciclista, Alberto Marzaioli che partecipò anche a tre Giri d’Italia.

Mercoledì 13 febbraio, alle 10,30, nella Sala Chollet del Villaggio dei Ragazzi per iniziativa degli istituti tecnici della fondazione e in collaborazione con il Premio letterario “Bici & Parole – Memorial Alberto Marzaioli” verrà ricordata la figura e le imprese di Marco Pantani a quindici anni dalla scomparsa tragica avvenuta il 14 febbraio 2004.

Ne parlerà lo scrittore Gian Paolo Porreca, penna illustre del giornalismo sportivo, scrittore profondamente legato al ciclismo ed editorialista de “Il Mattino” e Tuttobiciweb, autore del libro “Pantani e io” (LIMINA 1999). Interverrà anche l’avv. Carmine Castellano direttore del Giro d’Italia dal 1989 al 2005, testimone diretto delle grande imprese di Pantani che nel 1999, a Madonna di Campiglio, dovette prendere la dolorosa decisione di espellere Pantani dal Giro per ematocrito oltre la soglia consentita dai regolamenti UCI di allora.

Nel corso dell’incontro, promosso dal preside degli istituti tecnici Claudio Petrone e presentato da Vincenzo Lombardi, verrà ricordato anche il ciclista locale Alberto Marzaioli nel quinto anniversario della scomparsa avvenuta proprio il 13 febbraio del 2O14.

Giovedì 14 febbraio alle 10,30, invece, sempre nella Sala Chollet del Villaggio dei Ragazzi verrà presentato il 5° Giro Ciclistico della Campania in Rosa promosso ed organizzato dalla Biesse promotion di Salvatore Belardo con il patrocinio della FCI, Regione Campania, Comune di Maddaloni, Comune di Caivano, Università degli Studi Salerno, CONI Regionale e Gruppo Campania Unione Stampa Sportiva Italiana.

Presentati dallo speaker ufficiale del Giro Mino Monelli l’organizzatore Belardo e il direttore di corsa Angelo Letizia sveleranno le tre tappe dal Giro in programma dal 3 al 5 maggio 2019. Interverranno il commissario straordinario del Villaggio dei Ragazzi Felicio De Luca, il sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo, l’assessore allo sport Caterina Ventrone, il presidente nazionale della federciclismo Renato Di Rocco,il presidente regionale FCI Giuseppe Cutolo, il patron del Giro d’Italia in Rosa Giuseppe Rivolta, l’ex direttore del Giro d’Italia Carmine Castellano, l’ing. Luciano Feo dell’Università di Salerno, il Sen. Giacinto Russo. Ospite d’onore Claudio Chiappucci grande protagonista del ciclismo mondiale vincitore, tra l’altro, della Milano/Sanremo 1991, due volte secondo al Giro d Italia, maglia gialla e due volte secondo al Tour de France.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...