Ecco il Tour of the Alps 2019: il via da Kufstein

Cinque tappe, otto Gpm, 13.650 metri di dislivello nel 2019. L’edizione scorsa del Tour of the Alps, conclusasi sei mesi or sono ad Innsbruck con la vittoria del francese Thibaut Pinot, ha confermato il definitivo approdo della corsa (categoria 2.HC) organizzata dal GS Alto Garda fra gli appuntamenti di punta della stagione ciclistica internazionale. La 43^ edizione si svolgerà dal 22 al 26 Aprile 2019.

Una gara che non si accontenta di essere l’anticamera di prestigio del Giro ma vuole affermare un proprio modo di interpretare il ciclismo. Salite, tante e impegnative, ma senza altitudini estreme, e chilometraggi ridotti: questa è la scelta che il GS Alto Garda ha intrapreso nelle prime due edizioni del TotA, premiato dal profondo apprezzamento di corridori e squadre, e dall’entusiasmo del pubblico di oltre 100 Paesi del mondo.

Screenshot 2018-03-31 at 17.04.45

Ecco il programma del Tour of the Alps 2019: 711 km divisi su cinque tappe, con 10 Gran Premi della Montagna e complessivi 13.630 metri di dislivello.

Lunedì 22 Aprile 2019
1a tappa: Kufstein – Kufstein 144,0 km
2.100 mt di dislivello
Difficoltà: **

Kufstein ospita partenza e arrivo della prima tappa: 144 i chilometri in programma in una tappa priva di salite lunghe, ma dal profilo altimetrico movimentato dall’inizio alla fine, con un finale che si preannuncia aperto e spettacolare.

Martedì 23 Aprile 2019
2a tappa: Reith im Alpbachtal – Schenna/Scena 178,7 km
3.050 mt di dislivello
Difficoltà: *****

La tappa più lunga e – sulla carta – più esigente del TotA 2019. Partenza ancora dal Tirolo, da Reith im Alpbachtal, e arrivo a Schenna/Scena, in Alto Adige, dopo 179 km e oltre 3.000 metri di dislivello. Temibile l’ascesa del Passo Giovo (2094 mt, 15,1 km al 7,5% di pendenza media), ma attenzione anche ai severi ultimi 5 km.

Mercoledì 24 Aprile 2019
3a tappa: Salurn/Salorno – Baselga di Pinè 106,3 km
2.650 mt di dislivello
Difficoltà: ***

Terza giornata, mercoledì 24: via dall’Alto Adige per la tappa più breve del TotA, 106 km con partenza da Salorno e arrivo a Baselga di Pinè, in Trentino. Sarà una frazione intensa, senza un metro di pianura: la salita di Montagnaga sarà teatro dell’ultima resa dei conti, ma i più forti si scopriranno già sull’ascesa di Lago Santa Colomba, che svetta a 26 km dal termine.

Giovedì 25 Aprile 2019
4a tappa: Baselga di Pinè – Cles 134,0 km
2.730 mt di dislivello
Difficoltà: ***

La 4a tappa di giovedì 25 Aprile è tutta in territorio trentino, 134 km da Baselga di Pinè a Cles, località della Val di Non con una lunga storia nel grande ciclismo, dal Trofeo Melinda a campioni come Maurizio Fondriest, Gianni Moscon e Letizia Paternoster. Forcella di Brez e Passo Predaia saranno chiamati a fare selezione, ma con ogni probabilità sarà l’ascesa della “Puntara”, a -5 dal termine, a dire l’ultima parola sull’esito della tappa.

Venerdì 26 Aprile 2019
5a tappa: Kaltern/Caldaro – Bozen/Bolzano 148,7 km
3.100 mt di dislivello
Difficoltà: ***

Interamente altoatesina la quinta e ultima tappa del TotA 2019: da Kaltern/Caldaro a Bozen/Bolzano per 148 km. Chi vorrà vincere il Tour of the Alps dovrà sudarselo fino in fondo affrontando l’ascesa di Collalbo prima della salita di San Genesio, ultimo GPM del TotA a 25 km dal termine. Da lì, sarà solo discesa e pianura fino all’arrivo nel centro di Bolzano.

Logo ciclismo cup

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...