Rivivi il meglio: Giro dell’Emilia e Gp Beghelli con Pmg Sport

Sabato e domenica si sono disputate due appassionanti corse organizzate dal Gruppo Sportivo Emilia: il Giro dell’Emilia e il Gp Beghelli. Nel primo ha trionfato Alessandro De Marchi, nel secondo l’ha spuntata Mollema in solitaria: con Pmg Sport puoi rivivere i momenti migliori delle corse e a breve entrambe le gare saranno disponibili (in versione integrale) sull’App ufficiale della Lega Ciclismo Professionistico, disponibile per Apple e Android. Inoltre la Lega Ciclismo nella giornata di lunedì renderà note le nuove classifiche della Ciclismo Cup 2018. Tutti gli aggiornamenti su questo portale.

GIRO DELL’EMILIA

È il friulano Alessandro De Marchi (BMC Racing Team) a conquistare, con una grande azione solitaria di 25 chilometri, l’edizione numero 101 del Giro dell’Emilia. A completare il podio il colombiano Rigoberto Uran (EF Education First) e il belga Dylan Teuns, compagno di squadra di De Marchi. E’ durante la seconda ascesa che nasce l’azione decisiva, con l’attacco di Mohoric e De Marchi che poi, in discesa, staccano i reduci della prima fuga e si portano solitari in testa. Alla terza ascesa la stoccata di De Marchi, che si rivelerà decisiva: Mohoric cede qualche metro, poi riprova a portarsi sotto con Geniez, ma per loro non c’è nulla da fare. Il friulano si presenta ai piedi dell’ultima salita con una quarantina di secondi sul gruppo (dal quale si erano avvantaggiati ancora Mohoric e Brambilla, poi fermato da una foratura). Quanto basta per non farsi rimontare quando Woods, poi Pozzovivo e infine Uran tentano il forcing per rientrare. Alla fine il friulano firma il suo capolavoro con 8” sull’esperto colombiano, mentre Teuns va a completare la festa della BMC prendendosi la terza posizione.  Clicca qui per l’ordine d’arrivo completo

G.P. BEGHELLI

Ancora un arrivo in solitaria sul traguardo del Gran Premio Bruno Beghelli a Monteveglio Valsamoggia (Bologna): a vincere la gara è stato l’olandese Bauke Mollema (Trek Segafredo), che ha anticipato il gruppo (proprio come fece un anno fa lo spagnolo Luis Leon Sanchez) con uno scatto a due chilometri e mezzo dal traguardo. A completare il podio lo spagnolo Carlos Barbero (Movistar Team), che ha vinto la volata del gruppo, e il romagnolo Manuel Belletti (Androni Sidermec). E’ in discesa che si spezza il gruppo e davanti restano in otto: Matteo Trentin (Mitchelton Scott), Tom Skujins (Trek Segafredo), Egan Bernal (Team Sky), Davide Ballerini, Francesco Gavazzi (Androni Giocattoli Sidermec), Matteo Montaguti (Ag2r La Mondiale), Steven Kruijswijk (Lotto NL Jumbo) e proprio Mollema. All’ultimo passaggio sullo Zappolino il gruppo si riporta sotto, ma davanti scatta Trentin, al quale rispondono Skujins, Mollema e Kruijswijk. In discesa si forma un plotoncino di dodici atleti, fra cui l’olandese della Trek Segafredo, che scatta a poco meno di tre chilometri dal traguardo e guadagna trecento metri. Quanto basta per resistere al ritorno del gruppo, nel frattempo tornato compatto, e festeggiare il successo in solitaria. Clicca qui per l’ordine d’arrivo completo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...