Il percorso della Coppa Agostoni 2018

E’ iniziato il conto alla rovescia verso l’edizione numero 72 della Coppa Ugo Agostoni-Giro delle Brianze-Gran Premio Banca Popolare di Milano. La prova brianzola, che con le successive Coppa Bernocchi e Tre Valli Varesine compone il Trittico Regione Lombardia, si disputerà quest’anno sabato 15 settembre e sarà valida come ottava prova della Ciclismo Cup 2018.

Invariato il percorso di gara, identico a quello della passata stagione. Partenza alle 11.45 e arrivo, ovviamente, a Lissone attorno alle 16.20 per 199.9 km totali. A caratterizzare il tracciato è il circuito brianzolo di 24.5 km da ripetere 4 volte con le salite in rapida sequenza di Sirtori, Colle Brianza e Lissolo. Questa l’altimetria:

lissone foto

Le formazioni in gara sono 27, esattamente le stesse che, il giorno seguente, disputeranno la Coppa Bernocchi. Spazio dunque alle World Tour AG2R La Mondiale, Bahrain Merida, Team Sky e UAE Team Emirates, alle nazionali di Italia e Spagna. E ancora, alle Professional Androni Giocattoli-Sidermec, Bardiani CSF, Caja Rural-Seguros RGA, CCC Sprandi Polkowice, Delko Marseille Provence KTM, Direct Énergie, Gazprom-RusVelo, Israel Cycling Academy, Nippo-Vini Fantini-Europa Ovini, Team Fortuneo-Samsic, WB Aqua Protect Veranclassic e Wilier Triestina-Selle Italia. Completano il quadro le Continental Amore&Vita-Prodir, Biesse Carrera Gavardo, D’Amico-Utensilnord, Dimension Data for Qhubeka, Lokosphinx, MsTina-Focus, Polartec-Kometa, Sangemini-MG K Vis e Team Vorarlberg-Santic.

Screenshot 2018-02-12 at 17.13.43

Giuseppe Rivolta, che già organizza il Giro d’Italia femminile, ha commentato il percorso disegnato, che si snoda lungo 199,9 chilometri, ripetendo quello della scorsa edizione: “Volevamo ridurre le salite del Lissolo, ma il commissario tecnico della Nazionale, Davide Cassani, ci ha chiesto di non farlo perché quest’anno il campionato del mondo, che si terrà a Innsbruck, sarà durissimo. Dunque le ascese al Lissolo (Sirtori-La Valletta Brianza-Castello Brianza-Colle Brianza-Santa Maria Hoè-Olgiate Molgora-Barzanò-Sirtori) restano quattro per un totale di 25,4 chilometri. C’è poi un circuito iniziale (Lissone-Vedano al Lambro-Biassono-Carate Brianza-Besana in Brianza-Renate-Veduggio con Colzano-Briosco-Albiate-Lissone) di 40,4 chilometri e un circuito finale (Lissone-Vedano al Lambro-Biassono-Desio-Lissone) di 9,8 chilometri da ripetere due volte. Tra il circuito iniziale e quello del Lissolo e al ritorno si passerà anche dai Comuni di Cassago Brianza e Cremella. Oltre al Lissolo ci saranno altre due salite da scalare quattro volte: quella di Sirtori e quella di Colle Brianza. L’anno scorso non è successo, ma sono ascese che potrebbero scremare il gruppo dei corridori che arriveranno per primi al traguardo di Lissone, in via Matteotti. La partenza sarà sempre a Lissone, davanti alla sede della Cleaf, sponsor della Sc Mobili Lissone, in via Bottego”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...