Anche per Bardiani e Nippo inizia ufficialmente la nuova stagione

Due solide realtà italiane, appartenenti al circuito professionistico Pro Continental, come la Bardiani-Csf e la Nippo Vini Fantini si apprestano a inaugurare la nuova stagione con le rispettive prime corse ufficiali.

In casa Bardiani-Csf il ritiro collegiale in Toscana si è concluso sabato 27 e il debutto è fissato per mercoledì 31 gennaio in Francia, in occasione della 48^ edizione della Etoile de Bessèges (gara a tappe UCI 2.1): cinque tappe in programma, si chiude il 4 febbraio con la cronometro finale di 10 chilometri. Il team manager Reverberi ha commentato così: “Etoile de Bessèges è la prova ideale per il nostro esordio. Cinque tappe equivalgono a cinque occasioni per iniziare nel migliore dei modi. L’avvicinamento si è svolto senza intoppi. Siamo soddisfatti per l’impegno e i riscontri mostrati dai ragazzi in ritiro. La prima corsa dell’anno è sempre un’incognita, ma la voglia di far bene è tanta da parte di tutti”.

Da segnalare la sostituzione dell’ultim’ora: Lorenzo Rota, per un virus influenzale, ha dovuto lasciare il posto a Simone Sterbini, che si unisce al gruppo già composto da Albanese, Andreetta, Barbin, Bresciani, Maronese e Wackermann. Dopodiché mentre la prima formazione chiuderà la corsa francese, una seconda affronterà la prima trasferta intercontinentale con destinazione Colombia. Dal 6 all’11 febbraio la Bardiani-Csf parteciperà alla prima edizione della Colombia Oro y Paz (UCI 2.1), gara di sei tappe. In quei giorni arriverà anche il debutto sulle strade di casa: l’11 febbraio, in occasione del Trofeo Laigueglia.

Screenshot 2018-01-30 at 10.34.52

Passando invece alla Nippo Vini Fantini, il debutto è fissato per il 31 gennaio in occasione della partenza della Vuelta a la Comunidad Valenciana. I 19 atleti del team hanno sostenuto un lungo e intenso ritiro prestagionale a Calpe, in Spagna, percorrendo oltre 13 mila chilometri e affrontando più di 15 mila metri di dislivello sin dal 14 gennaio. Al debutto spagnolo gli OrangeBlue saranno l’unica formazione italiana presente e ai nastri di partenza ci saranno i seguenti corridori: Marco Canola, Simone Ponzi, Hideto Nakane, Ivan Santaromita, Marco Tizza, Nicola Bagioli, Joan Bou. Questo il commento del direttore sportivo Mario Manzoni: “Dopo settimane di intensi allenamenti è bello arrivare alle corse per potersi confrontare con gli avversari, per altro subito di altissimo livello. La Valenciana ci permetterà di testarci su diversi percorsi. Indubbiamente il nostro leader sarà Marco Canola nelle tappe con arrivo a lui più congeniale come le prime e l’ultima, con possibilità anche per Marco Tizza e Nicola Bagioli di mettersi in luce. Per la tappa riservata agli scalatori Hideto Nakane e Ivan Santaromita saranno i nostri uomini di punta. Joan Bou debutterà tra i Pro ma avrà al suo fianco corridori esperti come ad esempio Simone Ponzi che sapranno guidarlo al meglio in gruppo.” La corsa si concluderà il 4 febbraio, in tutto ci saranno ben 11 team World Tour, tutti i team Professional spagnoli e team Professional di alto livello come i francesi della Cofidis e della Direct Energie. Un bel banco di prova per il gruppo italiano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...