Lega del Ciclismo Professionistico

Ad Adriano Malori il titolo tricolore della cronometro

Lascia un commento

Adriano Malori si conferma campione italiano: sulle strade di Bogogno, nella gara organizzata
dal’Associazione Ciclistica Arona, il parmense della Movistar ha bissato il titolo conquistato
lo scorso anno in Trentino, il terzo in assoluto nella massima categoria (2011, 2014 e
2015).
Malori ha fatto gara di testa sin dai primi chilometri ed ha percorso i 36,2 km del
tracciato, rivelatori tecnico ed impegnativo, con il tempo di 44’13” alla media di 48,036 kmh.
Alle sue spalle due belle notizie per il ciclismo italiano: Moreno Moser che ritrova
confidenza con il podio e firma una bella prestazione chiudendo a 1’01” dal vinictore, e Daniele
Bennati, terzo a 1’13”. All’intertempo, posto a 18 chilometri dal via, era in vantaggio Bennati
sul trentino, che poi ha recuperato con veemenza nella seconda parte del tracciato.
Ai piedi del podio due romagnoli: l’esperto Alan Marangoni ed il giovanissimo Manuel
Senni, al suo primo anno tra i professionisti.
E ORA, TORINO. I riflettori si spostano ora sulla grande giornata di sabato 27 a Torino
quando, sullo splendido traguardo di Superga, saranno assegnati addirittura tre titoli italiani:
donne juniores, donne élite e professionisti.
La giornata tricolore sarà presentata ufficialmente domani mattina a Milano, alle
ore 11, nella prestigiosa Sala delle Colonne nel Palazzo che ospita la sede centrale della Banca
Popolare di Milano.
ORDINE D’ARRIVO
1. Adriano Malori (Movistar)
km 36,2 in 44’13” alla media di 48’036 kmh
2. Moreno Moser (Cannondale Garmin) a 1’01”
3. Daniele Bennati (Tinkoff Saxo) a 1’13”
4. Alan Marangoni (Cannondale Garmin) a 1’44”
5. Manuel Senni (BMC) a 1’45”
6. Manuele Boario (Tinkoff Saxo) a 1’56”
7. Simone Antonini (Wanty Gobert) a 1’58”
8. Marco Canola (Unitedhealthcare) a 2’13”
9. Nicola Dal Santo (Amore&Vita SMP) a 2’29”
10. Tiziano Dall’Antonia (Androni Sidermec) a 2’57”
11. Federico Zurlo (Unitedhealthcare) a 3’01”
12. Riccardo Stacchiotti (Nippo Vini Fantini) a 3’13”
13. Luca Sterbini (Bardiani Csf) a 3’30”
14. Michele Scartezzini (MGKVis Vega) a 4’33”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...