Lega del Ciclismo Professionistico

Presentato il GP Costa degli Etruschi

Lascia un commento

E’ stata presentata oggi pomeriggio presso il Teatro Roma di Castagneto Carducci l’edizione 2015 del Gran Premio Costa degli Etruschi, primo appuntamento del calendario italiano che si correrà domenica 8 febbraio con l’organizzazione del GS Emilia.
La gara, che andrà in scena per la ventesima volta, si appresta a vivere una giornata particolarmente importante nel segno della tradizione ma anche con uno sguardo a quelle che sono le esigenze del ciclismo di oggi.
A fare gli onori di casa è stato il Sindaco di Castagneto Carducci, Sandra Scarpellini che ha sottolineato come “Il Gran Premio Costa degli Etruschi non è solamente una gara ciclistica, è un avvenimento che contribuisce in modo notevole a promuovere il nostro territorio. Nonostante il difficile momento – ha proseguito il primo cittadino – abbiamo sostenuto questa iniziativa proprio per l’importante ricaduta in termini di presenze che porta alla nostra zona”.
Il sindaco di San Vincenzo, Alessandro Bandini ha dichiarato: “Il successo del Gran Premio Costa degli Etruschi sta nella coesione tra gli enti coinvolti dalla gara; andando tutti nella stessa direzione abbiamo contribuito a far crescere questa manifestazione che ci porta una grande visibilità a livello turistico.”
Di particolare importanza il sostegno della Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci rappresentata dal direttore generale, Fabrizio Mannari: “Nel corso di questi venti anni abbiamo visto crescere il Gran Premio Costa degli Etruschi che è diventato grande anche grazie all’impegno degli appassionati dell’ASD Costa degli Etruschi, una realtà alla quale siamo sempre stati vicini con affetto”.
Tra gli ospiti presenti anche Paolo Bettini ed Alessandro Petacchi che il prossimo 8 febbraio andrà alla caccia della settima vittoria in questa gara. “Vincere non è mai facile – ha dichiarato Ale Jet – ma nonostante il percorso sia leggermente cambiato rispetto agli anni in cui mi sono imposto su questo traguardo per sei volte consecutive, spero di essere tra i protagonisti.”
Paolo Bettini, oro olimpico ad Atene e due volte campione del mondo, ha n legame molto stretto con questa gara. “Oltre a disputarsi sulle mie strade, il Gran Premio Costa degli Etruschi ha sempre avuto un significato molto particolare per me; qui nel 1997 con grande emozione ho disputato la prima gara tra i professionisti e farlo davanti al pubblico di casa è stata un’emozione indimenticabile.”
Il presidente dell’ASD Costa degli Etruschi, Nicola Mele ha ringraziato tutte le realtà vicine alla gara, a partire dalle amministrazioni comunali ed ha sottolineato la corsa rappresenta un vero e proprio patrimonio che non deve essere perso.
Adriano Amici, presidente del Gruppo Sportivo Emilia ha dichiarato: “Organizziamo con entusiasmo per la terza volta questo appuntamento; per noi è un onore dare continuità alla creatura dell’ASD Costa degli Etruschi. Siamo convinti che si tratta di un avvenimento che non si esaurisce in una sola giornata; sono tante infatti le formazioni che nel corso degli anni hanno frequentato questo territorio per la preparazione della stagione, così come avverrà quest’anno”.
La corsa, godrà del prezioso apporto delle Amministrazioni Comunali di Castagneto Carducci e San Vincenzo e della preziosa collaborazione dell’ASD Costa degli Etruschi e sarà valida per l’assegnazione del Gran Premio Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci e del Trofeo Selle SMP.

IL PERCORSO
Proprio come lo scorso anno sarà ancora la spettacolare terrazza affacciata sul porto di San Vincenzo a fare da teatro naturale a tutte le operazioni preliminari prima del via, tra queste il rito del foglio firma, un momento particolarmente atteso da tutti gli appassionati che avranno modo di vedere da vicino i propri beniamini. Dopo il via ufficioso la carovana si sposterà fino al cosiddetto chilometro zero posto davanti al complesso turistico Riva degli Etruschi da dove partirà ufficialmente la gara.
Nelle fasi iniziali i corridori dovranno affrontare 38 chilometri pianeggianti che andranno a lambire le località di Fiorentino, Rio Torto, Bandinelle e Venturina. Siamo nel cuore del territorio di Piombino, che sarà interessata dal passaggio della carovana per una ventina di chilometri.
La prima salita della giornata porterà i pretendenti al successo nella località di Campiglia al termine di un’asperità di 4 km con pendenze medie del 5/6 %. Dopo la discesa si raggiungerà San Vincenzo e poi Donoratico per un primo passaggio sotto il traguardo, al km 58,5, dove la gara entrerà in una parte molto spettacolare caratterizzata da tre circuiti.
Il primo, quello di San Guido e Bolgheri, di 24,3 km con un breve strappo che gli atleti dovranno affrontare per tre volte, quindi il secondo di 10,3 km interamente pianeggiante da compiere due volte che farà da preludio al gran finale.
Gli ultimi 40 chilometri infatti si svilupperanno lungo le due tornate con salita di Torre Segalari: 2km e 900 metri con pendenza media del 9% e massima dell’11. Qui molto probabilmente si deciderà la gara e chi vorrà iniziare la stagione italiana con una vittoria di prestigio non potrà certo stare a guardare
La speciale classifica del Gran Premio della Montagna di Torre Segalari assegnerà il Trofeo Ornellaia.

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE E PERCORSO: http://www.gsemilia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=503:gran-premio-costa-degli-etruschi-il-percorso&catid=99:2015&Itemid=99

SQUADRE E PRINCIPALI ISCRITTI*

SOUTHEAST: Petacchi, Ponzi, Belletti, Finetto, Favilli
NAZIONALE ITALIANA:
LAMPRE – MERIDA: Bonifazio, Conti, Serpa, Maximiliano Richeze
RUSVELO: Balykin
BARDIANI – CSF: Colbrelli, Zardini, Bongiorno
ANDRONI GIOCATTOLI: Gatto, Appollonio
NIPPO – VINI FANTINI: Cunego
COLOMBIA: Avila, Duarte
CULT ENERGY PRO CYCLING: F. Wegmann
ROTH – SKODA: Marguet, Vaccher, Teklehaymanot
MERIDIANA KAMEN: E. Kiserlovsky
AREAZERO PRO TEAM: Parrinello
UTENSILNORD: Der
AMORE & VITA – SELLE SMP: M. Gavazzi
TEAM IDEA: Viganò
MGKVIS – VEGA: Gaffurini, Scartezzini
GM CYCLING TEAM: Fortin
TEAM DUKLA PRAHA: V. Hacecky, Sisr
TEAM FELBERMAYR – SIMPLON: Kvasina
UNIEURO – WILIER: Gasparrini, Petilli
NAKANG – DYNATEK: Balloni, Mazzi

*la composizione delle squadre potrà variare fino alla vigilia della gara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...