Lega del Ciclismo Professionistico

RCS: in un comunicato le ragioni dello spostamento di Sanremo & Lombardia

Lascia un commento

Ieri l’Unione Ciclistica Internazionale ha approvato e ufficializzato lo spostamento di data e di giorno delle due nostre classiche “monumento”. Oggi vi spieghiamo il perché della nostra richiesta. Premettendo che le grandi classiche di ciclismo si svolgono tutte di domenica (Parigi-Roubaix, Giro delle Fiandre, Amstel Gold Race, Liegi – Bastogne – Liegi) la nostra scelta è stata dettata fondamentalmente da tre situazioni che pensiamo possano apportare solo miglioramenti:
1) Maggiore sicurezza per la corsa: la domenica è una giornata, sulle strade italiane, con meno traffico rispetto al sabato. Questo creerebbe meno disagi sia allo svolgimento della gara che alla popolazione.
2) Maggiore visibilità televisiva globale: la domenica è il giorno dello sport. Crediamo che in una visione mondiale, Milano – Sanremo e Il Lombardia, che sono gare di livello internazionale, possano essere maggiormente seguite e apprezzate anche attraverso le televisioni di tutto il mondo che le trasmettono. Qualcuno è preoccupato della concomitanza con gli altri eventi sportivi. Noi crediamo nella forza del ciclismo e nel prestigio delle nostre corse monumento e questo non ci fa temere nessuna concorrenza.
3) Vorremo proporre, dal 2014, delle manifestazioni amatoriali legate alle due gare. L’idea sarebbe di organizzarle nella zona delle due città di arrivo e crediamo che la domenica possa essere la giornata perfetta per realizzare questo progetto.
Fabian Cancellara attraverso twitter ha espresso la sua preoccupazione per l’aumento dei giorni (4) di “inattività agonistica” tra la Tirreno – Adriatico e la Milano – Sanremo. Anche noi ci siamo posti lo stesso problema. Mauro Vegni e la sua squadra sono già al lavoro per trovare una soluzione adeguata per poter correre anche il giovedì o il venerdì.
comunicato stampa
in english

Yesterday the UCI approved and announced the change on date of our two monumental classics: Milan-Sanremo and Il Lombardia.
Today we want to explain why we asked to move the races to Sunday.All the major cycling classics including the Tour of Flanders, Paris-Roubaix, Amstel Gold Race and Liege-Bastogne-Liege are all held on Sunday and our decision was based on three fundamental aspects:Increased road safety. There is less traffic on Italian roads on Sundays and so there will be a lower risk of problems and less disruption for local residents along the route.Better global television coverage. Sunday is traditionally a day of sport and Milan-Sanremo and Il Lombardia are watched on television all over the world. Some people have suggested there are a lot of other sporting events on Sundays. That’s true but we believe cycling has a huge appeal and so we’re not worried about competition from other sports.Starting from 2014, we want to offer cycling fans a chance to ride events linked to the two races. The idea is to organise them in the cities that host the race finishes and we believe Sunday is the perfect day to hold these events.We saw that Fabian Cancellara said in a Tweet that he was worried about not racing for four days between Tirreno-Adriatico and Milan-Sanremo. We had already considered the problem and Mauro Vegni and his team is already working on a situation to find a solution so that there is a race on either Thursday or Friday.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...